ARCHITETTURA

Anche i gufi si specchiano in piscina

Alcuni rapaci, come la Civetta, sono considerati specie sinantropiche, un tecnicismo che spiega l’abitudine di questo simpatico predatore notturno a convivere con l’uomo. Non dobbiamo aver paura delle civette, perchè sono animali che hanno un ruolo ben definito.
Negli ecosistemi urbani o di campagna possono aiutarci in modo significativo a debellare una serie di animali nocivi e fastidiosi come topolini e alcuni insetti.
Se vogliamo che una civetta possa vivere vicino alla nostra piscina, aiutandoci a contenere gli animali indesiderati, cosa possiamo fare? Un intervento molto semplice e sufficiente è inserire un nido artificiale che possa invogliarla a riprodursi nella nostra area verde.
La civetta, invero, è facilmente riconoscibile per gli occhi grandi e di colore giallo vistoso, un piumaggio mimetico brunastro con occelli color crema; è un rapace ancora molto comune e ben distribuito e ognuno di noi, con la giusta consulenza, potrebbe avvalersi dei servigi di una predatrice infaticabile che sarà felice di occupare i nidi artificiali creati per lei.
Le civette mangiano coleotteri e micromammiferi; quindi blatte, scarafaggi, limacce (le lumache senza guscio) e topolini avranno i giorni contati, pertanto cosa aspettiamo a prendere un bel nido da civetta?
La Noctua è una società di biologi e ornitologi che si occupa di progetti di Birdgardening
ed è specializzata in rapaci notturni e progetti speciali su aree di grande valore; come il grande Parco del Castello di Grazzano Visconti nel piacentino, ove è presente anche una splendida piscina voluta dal duca Giuseppe Visconti di Modrone.
Oltre ad aiutarvi a realizzare un progetto di grande valore etico naturalistico e di positivo impatto ecologico, gli ornitologi di questa società vi possono fornire informazioni per trasformare il vostro giardino e la vostra piscina in un palco ove poter assistere, grazie a videotrappole (anche agli infrarossi e in full hd) e webcam, allo spettacolo, quasi una candid camera della natura direttamente sugli schermi del vostro ipad, e del vostro televisore…
Se poi il canto delle civette vi affascina, siete tutti invitati al Festival dei Gufi che si svolgerà al castello di Grazzano Visconti i prossimi 22 e 23 settembre 2012 dove potrete conoscere esperti da tutto il mondo per aiutarvi a creare uno spazio perfetto intorno alla vostra piscina. Ricordate: i gufi e le civette non portano sfortuna, ma ci aiutano ad avere una piscina libera da animali molesti!http://pro.dibaio.com/festival-gufi

condividi :
Mille bolle blu
13/09/2005
Progetto Sporting Club Milano 2
13/04/2010