ARCHITETTURA FARE

Geometrie cristalline


Progetto: OJMR Architects, Los Angeles
Testi: arch. Ginevra de Colibus

In un angolo assolato di California, lontano dalle strade affollate e dalle spiagge più alla moda, gli architetti dello studio OJMR di Los Angeles hanno realizzato un’abitazione che sembra inserirsi con eleganza e discrezione in un paesaggio punteggiato di palme e di dolci colline.
Assecondando i gusti raffinati ma estremamente schivi della coppia di committenti, gli architetti californiani hanno chiuso completamente i fronti su strada della dimora per aprirli esclusivamente verso l’interno.
La casa si compone di due volumi dalla forma rettangolare molto allungata che si incastrano a formare una “L” e abbracciano al loro interno un bel patio con piscina.

I due volumi ospitano, in infilata, ambienti domestici raffinati e accoglienti nei quali mobili moderni e funzionali disegnati dagli stessi progettisti si accostano con eleganza ad arredi stile Sixties.
Alle estremità della “L” sono collocati, da un lato, lo studio-atelier del padrone di casa, dell’altro la camera da letto e i servizi privati dei proprietari, mentre l’ampia zona giorno e la cucina occupano il nodo tra i due bracci. Tale disposizione planimetrica consente di aprire tutti gli ambienti verso la corte interna: attraverso grandi porte vetrate a tutta altezza, tutte le stanze si aprono verso il giardino.

Qui, una bella vasca, alla quale se ne affianca una piu piccola di acqua termale, sembra seguire le forme allungate
dell’abitazione.
Listoni in cemento, di forma e dimensione sempre diversa, pavimentano il solarium e i percorsi che conducono dalle stanze alla piscina, accostandosi fra loro in un raffinato gioco di figure geometriche che separa e organizza i diversi spazi della corte.
Intorno alla vasca infatti si sviluppano la terrazza, il solarium e gli angoli verdi nei quali rocce naturali, in giocoso contrasto con le geometrie del patio, vengono disposte in apparente casualità tra le aiuole e sembrano lasciar entrare in giardino il paesaggio naturale circostante.
La vasca sembra nascere dall’incontro e dagli incastri tra questi elementi geometrici di altezze e dimensioni diverse: gradoni in cemento si alternano ad elementi piastrellati in ceramica bianca e, sotto il livello dell’acqua, creano profondità diverse, giocano con i riflessi cristallini della vasca e diventano percorso che risalendo dalla piscina conduce al solarium.

 

condividi :
Vivere in un ambiente medioevale con reperti gotici
21/10/2005
Parole di “Fuoco”
01/09/2005