ARCHITETTURA

Gazebi fascinosi

Un’isola nel verde, una parentesi di riposo lungo un percorso tortuoso o un provvisorio riparo dal sole, il gazebo risuona ancora dei nostri ricordi adolescenziali animati dalle gesta di eroici cavalieri.

1. Il chiostro “Giubileo” ha la struttura in legno e un diametro di cm. 132 x 240 h. Il pavimento può essere in erba, in legno o ad alzata a formare un gradone d’ingresso. F.lli Aquilani
2. Un cielo di vetro e bianchi tendaggi per questo gazebo anni ’20 con arredi in ferro battuto.
3. Copertura impermeabile e struttura in alluminio per il gazebo “Nadir”. In loom (alluminio ricoperto di cellulosa) le accoglienti poltroncine “Fedra”.

I modelli della collezione by night, disegnati da Radice&Orlandini, sono realizzati in polietilene con tecnologia rotazionale. Resistenti alle abrasioni ed agli agenti atmosferici, sono 100% riciclabili, utilizzabili sia all’interno sia all’esterno, e facili da pulire. Per renderli inconfondibili anche al buio, sono dotati di un sistema d’illuminazione interno, disponibile in versione con filo e lampadina fluorescente a risparmio energetico a luce bianca fissa, oppure in versione illuminazione a led provvisto di batteria ricaricabile con un’autonomia di 8h.Linee sinuose e confortevoli caratterizzano il design avvolgente della nuova poltrona Babà (Radice & Orlandini Design) il cui profilo tondeggiante richiama la forma delle antiche anfore greche. La nuova poltrona è monolitica e realizzata in polietilene stampato con tecnologia rotazionale.
Babà s’integra perfettamente in ogni atmosfera o ambiente, sia in situazioni classiche nelle finiture neutre, sia in arredamenti giovani ed informali nelle tinte più vivaci. Babà è disponibile nei colori bianco, antracite, arancio, rosso, fucsia, verde e avio. (Domitalia)http://pro.dibaio.com/ombreggiatura-giardino

condividi :
I camini di Ray Kappe.
10/04/2006
Serramenti. Qualità e tecnologia.
26/03/2012