ARCHITETTURA FARE

Fuoco al centro


Camino, stufa, barbecue… occasioni d’incontro.

Pur legandosi a una tradizione ancestrale che vede nel fuoco il centro della convivialità, i produttori hanno saputo adeguarsi alle esigenze contemporanee coniugando l’innovazione tecnologica al
rispetto dell’ecosistema.
Con un occhio attento all’evoluzione delle forme.

Inserire nel progetto del proprio giardino un barbecue, o nella propria casa un camino o una stufa ha un significato emotivo “forte”, rimandando ad epoche in cui il tempo era scandito in un altro modo, dove le pause, raccolti intorno al fuoco, segnavano i momenti della cena e della convivialità, delle riunioni familiari spese a parlare della giornata appena trascorsa. Era il tempo lento dell’intimità e delle confidenze a bassa voce, della lettura e della preghiera. Oggi più che mai è necessario riappropriarsi di “quel” tempo allegerendolo dalla mole di informazioni superflue che riceviamo dai mezzi di comunicazione. Accendere il fuoco significa rivitalizzare il senso dell’amicizia e della condivisione, un invito a riscoprire i piaceri del cibo e della convivialità tra le pareti di un soggiorno o all’aperto per una cena estiva.

In Edicola

1. “Shangai” Rivestimento realizzato in lamiera verniciata nera con cornice grigia. Palazzetti
2. “Sumatra” un barbecue in conglomerato cementizio con grande cappa in rame. Palazzetti

Design inovativo, leggerezza, dimensioni ridotte ed eccezionali proprietà termiche.
Sono le stufe della collezione Functio firmate NunnaUuni – marchio finlandese distribuito da Paccagnel – che combinano il rapido riscaldamento con l’eccezionale capacità di accumulare calore della Pietra Ollare. Il nuovo metodo di combustione per gassificazione della legna – definito Fuoco Dorato – permette inoltre di avere un’ottima qualità dell’aria facendone un prodotto adatto anche a chi difficoltà respiratorie e soffre di asma o di allergie. Tra le altre peculiarità è da segnalare il ridotto consumo di legna e il calore, sempre piacevole e costante. Divise in tre categorie termiche, in base al calore utile emesso giornalmente, la collezione comprende stufe ad accumulo termico con forno, forni a legna, forni con piano cottura e fornelli. (Nell’immagine “Serena”)

Pubbli-redazionale a cura della DBComunicazione

condividi :
Indirizzi utili
01/03/2007
Prevenire gli incendi
13/04/2007