ARCHITETTURA

News

La quarta edizione di ForumPiscine vi aspetta in Fiera a Bologna dal 23 al 25 febbraio prossimi

VOGLIA DI EXPO
Per il Salone italiano della piscina il 2012 sarà caratterizzato da una grande apertura verso l’estero, soprattutto verso l’area del Mediterraneo. L’accelerazione sull’internazionalità dell’evento – risposta alle esigenze di un mercato ogni giorno più globale – nasce dal desiderio di offrire sempre maggiori occasioni di incontro professionale e concrete opportunità commerciali.
L’Expo, che lo scorso febbraio ha visto la partecipazione di oltre 150 aziende espositrici e 6.500 visitatori, avrà nella varietà delle categorie merceologiche uno dei punti di maggiore forza: sistemi, innovazioni e tecnologie per la costruzione, manutenzione e gestione di piscine pubbliche e private, spa e centri benessere, attrezzature, arredi, accessori per l’attività in acqua, complementi per lo spogliatoio, coperture, rivestimenti e solarium, prodotti e sistemi per la filtrazione, la disinfezione e il trattamento dell’acqua, sistemi di dosaggio, di controllo, di analisi e molto altro ancora.

CULTURA PER TUTTI I GUSTI
Ampio spazio sarà riservato alla cultura tecnica di qualità con il Congresso internazionale di ForumPiscine – organizzato anche grazie alla collaborazione di Assopiscine – con sessioni a pagamento per i gestori di piscine aperte al pubblico (Percorso Aquatic Management) e workshop di matrice aziendale e associativa a ingresso libero (Percorso tecnologico) per addetti ai lavori.

SINERGIA CON FITNESS CLUB E IMPIANTI SPORTIVI
Si svolgerà contemporaneamente a ForumPiscine la tredicesima edizione di ForumClub, Expo and International Congress for Fitness, Wellness and Aquatic Clubs. All’area espositiva – dedicata alle novità su attrezzature, prodotti, accessori e servizi per la realizzazione e la gestione di fitness e wellness club, centri sportivi e impianti natatori – ForumClub affiancherà il proprio Congresso internazionale che da oltre un decennio risponde alle esigenze di formazione e approfondimento di imprenditori, manager, gestori, istruttori e personal trainer di fitness e wellness club.I PREMI PISCINA BCN 2011
Fedele alla sua vocazione per l’innovazione, il Salone di Barcellona (dal 18 al 24 ottobre 2011) ha deliberato i Premi Piscina BCN che hanno l’obiettivo di far conoscere al grande pubblico il carattere innovatore ed imprenditoriale delle aziende del settore.
La giuria, composta anche da professionisti selezionati dall’ITeC (Istituto di Tecnologia della Costruzione della Catalogna), consegnerà i premi sia alle aziende espositrici che partecipano con i loro prodotti, sia ad aziende costruttrici, studi di architettura, promotori o tecnici che abbiano partecipato alla costruzione di opere nuove, o alla ristrutturazione di piscine residenziali, centri di wellness ed installazioni sportive e ricreative.

Premi ai prodotti più innovativi e sostenibili
Il Premio Piscina BCN 2011 per l’Innovazione sarà assegnato al sistema o servizio che applica un approccio innovativo nei processi di costruzione, uso o manutenzione di piscine, centri wellness o installazioni sportive e ricreative.
Analogamente, sarà gratificato con il Premio alla Sostenibilità il prodotto che garantisce l’uso efficiente delle risorse (acqua, energia, materie prime) e che sia rispettoso dell’ambiente durante tutto il suo ciclo di vita (produzione, messa in opera, utilizzo, smantellamento e riciclo).

Premi Piscina BCN 2011 alle migliori opere realizzate
La giuria consegnerà i premi a tre categorie: Premi Piscina BCN 2011 per la Piscina Residenziale; Premi per il Centro Wellness e Premi per l’Installazione Sportiva Ricreativa. Possono concorrere solo opere realizzate tra il 1 settembre 2009 ed il 31 agosto 2011 e che nella loro costruzione abbiano visti applicati i criteri di sostenibilità ed innovazione.

Spazio Novità
Il salone dedicherà uno spazio all’esposizione di prodotti di ultima generazione ai quali le aziende espositrici desiderano dar risalto. L’area comporta un chiaro vantaggio per il visitatore che potrà conoscere le ultime novità per Piscine, wellness ed Impianti sportivi e ricreativi concentrate in un’unica area.Le attività natatorie (sport acquatici/nuoto), sono praticate da oltre 3.480.000 italiani. Uno sport che, se si guardano i dati ufficiali dell’Istat, non fa molte differenze di genere: a praticarlo sono indistintamente uomini e donne. I primi superano le seconde solo nell’attività agonistica ufficiale, mentre le donne superano gli uomini nel totale generale. Il nuoto è poi una disciplina sportiva particolarmente congeniale ai bambini: sono oltre 150 mila quelli che lo praticano.
Sempre i dati raccontano, poi, come l’attività natatoria abbia un suo specifico profilo in ogni territorio: in testa il Trentino Alto Adige (quasi il 10% della popolazione dichiara di praticare nuoto come attività secondaria, e ciò fa salire il totale della regione ad un eccezionale 15%), seguito dalla Val d’Aosta e Lombardia (entrambe con oltre il 9%), dal Veneto e dall’Emilia Romagna (con l’8%), e dal Lazio (7,8%).La pratica del nuoto evidentemente è più diffusa nelle regioni del Nord rispetto alle regioni del Centro e Sud d’Italia, con le eccezioni dell’Emilia Romagna e del Lazio. Questo sintetico quadro statistico chiarisce come questo sport, sempre più diffuso tra grandi e piccini e consigliato fin dai primi anni di vita, costituisca una delle discipline più complete nel panorama delle attività fisiche. I vantaggi sono molteplici: salute, sicurezza, benessere, armonia, forza e carattere. Purtroppo, molti impianti vanno adeguati alle nuove esigenze di manutenzione e di risparmio energetico, con costi elevati; sono stati stanziati allo scopo mutui per 200 milioni di euro, a tassi agevolati. (Istituto per il Credito Sportivo)www.cercapiscine.itFull immersion
www.forumpiscine.itIl mondo intero verrà a Barcelona
www.bcn.esIspirati dalla passione
www.creditosportivo.it

condividi :
La Cattedrale di SS. Donato e Pietro di ArezzoL’apertura del presbiterioDr. Arch. Michele Liberatori”Che i tempi siano brevi”
24/11/2005
Rimini
22/09/2005