PENSARE

SINTESI TRA FARE, CREDERE, PENSARE

Artigiani evoluti, pronti a collaborare col variegato mondo del progetto: così si definisce l’Azienda che produce la formella commemorativa. La sfida della realizzazione di un oggetto di valore simbolico che unisca l’oggi col passato remoto, affrontata con passione e con i più aggiornati supporti tecnologici.

Intervista a Graziano Tonelli, Amministratore Delegato di Gamma Due.
Che cosa ha spinto Gamma Due a riconoscere il gesto concreto dell’Editto di Costantino e Licinio del 313, nella proposta di CHIESA OGGI architettura e comunicazione, per sottolineare la sua realtà storica?
C’è un legame duplice tra la commemorazione dell’Editto di Costantino e la nostra attività aziendale. Il riconoscimento della libertà religiosa e la disponibilità degli spazi ove praticarla rappresenta un momento importante non solo di carattere religioso ma anche per la storia stessa dell’architettura. Viene riconosciuto il ruolo dell’architettura sacra sancendo così l’inizio di una storia che si arricchirà secolo dopo secolo. Gli spazi architettonici rappresentano la destinazione naturale delle nostre creazioni ceramiche: superfici esclusive e uniche sia da pavimento che da rivestimento.
Ma c’è anche un legame materico-concettuale tra l’architettura sacra, la formella commemorativa e lo specifico della nostra attività: la terra cotta. Un prodotto che coincide praticamente e simbolicamente con la storia dell’umanità e che tanto spazio ha avuto, ha ancora e sempre continuerà ad avere nella storia dell’architettura…

L’articolo completo è disponibile in
CHIESA OGGI 100 Speciale FORMELLA CRISTOGRAMMA
Acquistalo online !

condividi :
Le molteplici possibilità del ponteggio
01/09/2005
Le orme del passato
31/07/2005