ARCHITETTURA FARE

Un camino scultoreo e minimale

Gli oggetti sembrano espandersi assorbendo la realtà esterna diventando essi stessi ambienti nella private House di Corigliano Calabro, lo spettatore ha un forte impatto visivo che raccoglie a cannocchiale e collega in una unica prospettiva i diversi momenti della vita domestica, il living è strutturato come un open space in cui si vedono a sequenza : pranzo home theatre, zona conversazione camino.
Gli interni sono scanditi da prospettive dinamiche, animate da scale, soppalchi o grandi finestre attraverso cui il panorama entra a completare il paesaggio domestico e a dilatarne gli orizzonti.
Il layout è stato progettato attribuendo valore scenografico al camino al centro della sala che ha forza scultorea, si incastona con il soffitto la sua forma è pura, elegante e leggera nella sua fantasia espressiva.La luce entra senza limiti dalle finestre e dal soffitto del piano sovrastante attraverso una finestra lucernario nella copertura, e si espande grazie al suo bianco assoluto, colore dominante. Il camino è concepito nella maniera più pura e minimale, con un basamento in pietra naturale di travertino spazzolato e con all’interno ghiaia bianca che esalta e rende il camino in tono con l’ambiente circostante, minimale ma particolare, e forte nei contenuti. Classicamente discreta, equilibrata nelle proporzioni corretta nelle armonie e nei colori, che fanno cornice a pezzi di design ed ad opere d’autore
contemporaneo di pregio, non alza mai la voce.
Non c’è nessun contrasto cromatico, nessuna stonatura, nessun azzardo, ma una rigorosa compostezza che non stona mai. Tutto qui parla il linguaggio del bon ton trasposto nell’ambito dell’interior design che procede senza scossoni e da vita ad una serie di soluzioni piacevoli dove protagonista è il senso della misura.
L’architettura è nel conservare e nell’innovare, nel giocare con gli spazi per commisurarli agli stili di vita, nel ripensare luoghi e funzioni per adattarli alle diverse esigenze. Luminosità ed interconnessione spaziale: questi sono i cardini di questa realizzazione.UNA VALIDA ALTERNATIVA AL CAMINO, È RAPPRESENTATA DALLE STUFE DOPPIOCALORE TULIKIVI, CHE CONSENTONO, A CHI PER MOTIVI TECNICI NON PUÒ AVVALERSI DI UNA STUFA AD ACCUMULO, DI BENEFICIARE DEI VANTAGGI DELLA PIETRA OLLARE, UNENDO ALLA PERFEZIONE LA LEGGEREZZA. APPENA SI ACCENDE LA STUFA IL CALORE SI DIFFONDE RAPIDAMENTE NELL’ARIA DELL’AMBIENTE, MENTRE LE PIETRE DEL RIVESTIMENTO, UNA VOLTA CALDE, CONSENTONO DI DIFFONDERE UN DOLCE CALORE RADIANTE CHE DURA DIVERSE ORE DA QUANDO SI SPEGNE IL FUOCO. LE STUFE DOPPIOCALORE TULIKIVI SONO DOTATE DI UN FOCOLARE AD ALTE PRESTAZIONI CHE ASSICURA UNA COMBUSTIONE EFFICIENTE E PULITA. L’ARIA COMBURENTE VIENE REGOLATA AUTOMATICAMENTE IN FUNZIONE DELBISOGNO, PER TUTTA LA DURATA DELLA COMBUSTIONE; INOLTRE, ILVETRO BASCULANTE È RIBALTABILE E PERMETTE UNA PULIZIA AGEVOLE. LA PUREZZA DELLE LINEE APPAGA LA VISTA E L’ASPETTO ESTERIORE SNELLO SI ADATTA ANCHE ALL’ARREDAMENTO MODERNO. LA SENSAZIONE È CHE LO SPAZIO SIA AUMENTATO. I MODELLI TULIKIVI DOPPIOCALORE, PER IL LOROPESORIDOTTO, SONODI FACILE INSTALLAZIONEANCHEDOVELESOLETTE NON SONO IN GRADO DI SOSTENERE IL PESO DI UNA NORMALE STUFA AD ACCUMULO. 

Tubofurbo recupera il calore disperso dalla canna fumaria e lo immette nell’ambiente in cui è installato e nei locali adiacenti tramite condotte da 100mm di diametro. Ciò permette di trasformare una tradizionale stufa a legna in un sistema di riscaldamento per tutta la casa, ottimizzando i consumi e aumentando considerevolmente il comfort abitativo Tubofurbo si ripaga completamente già dalla prima stagione di utilizzo, considerando che il suo consumo medio di elettricità è di circa 40 watt.Tubofurbo non altera il tiraggio originale della stufa su cui è installato, infatti tramite un sensore di temperatura e una centralina elettronica rileva quando i fumi sono sufficientemente caldi per poter azionare il suo scambiatore di calore. Tubofurbo valorizza la stufa su cui viene installato, grazie al suo moderno rivestimento in pietra naturale o maiolica, che irraggia  calore benefico nell’ambiente non raggiungendo mai temperature pericolose, aumentando notevolmente la sicurezza.
I rivestimenti di Tubofurbo possono essere scelti fra i vari colori e materiali disponibili a catalogo, oppure è possibile personalizzarli inviando una richiesta via email al nostro ufficio tecnico allegando l’immagine della stufa su cui effettuare l’installazione. Tubofurbo misura 800x610x280 mm, ed è dotato di umidificatore interno della capacità di quasi un litro, che permette di umidificare e profumare tutta la casa con la propria essenza preferita, eliminando i problemi di tosse, bruciore di gola, asma e allergie. (Domotherm)

LEGENDA
1) INGRESSO FUMI
2) USCITA FUMI
3) UMIDIFICATORE ESTRAIBILE
4) SCAMBIATORE DI CALORE
5) ELETTROVENTILATORI RESISTENTI ALLE ALTE TEMPERATURE PER LA DIFFUSIONE DELL’ARIA CALDA
6) VALVOLA PER LA CHIUSURA DELLO SCAMBIATORE TERMICO
7) MOTORE ELETTRICO PER AZIONAMENTO VALVOLA
8) SENSORI DI TEMPERATURA
9) RIVESTIMENTO IN PIETRA NATURALE O MAIOLICA
10) STRUTTURA IN ACCIAIO VERNICIATO PER ALTE TEMPERATURE

Pierluigi Sammarro, architetto.
Vive e lavora a Firenze, dove fonda lo studio Pierluigi Sammarro Architectural Group oggi con quasi 10 componenti, opera soprattutto nell’ambito residenziale, sia nella nuova esecuzione che nel recupero di edifici realizzando uffici, loft, spa & wellness, negozi, showroom ed abitazioni esclusive. Questa attività ha consentito un particolare approfondimento delle possibilità espressive dei materiali lapidei e delle tecniche di esecuzione, delle qualità formali e progettuali degli elementi luminosi.
Specializzato nei settori residenziale e commerciale e del contract ha focalizzato il proprio impegno nella progettazione e nel design di interni.
Particolare attenzione viene riservata non solo alla ricerca delle nuove tendenze ma anche alle esigenze di comunicazione e d’immagine interpretate in modo originale grazie all’uso innovativo dei materiali, finiture e tecnologie d’avanguardia.
Ha realizzato e curato l’architettura di edifici residenziali e commerciali sia in Italia Firenze, Bari, Bologna, Roma, Alba Adriatica, San Benedetto del Tronto, Potenza, Cosenza, Corigliano Calabro, che all’estero a San Paolo in Brasile a Montevideo in Uruguay e Dubai. Molti dei suoi lavori, sono pubblicati sulle più autorevoli riviste e libri di architettura.CALDOFURBO
La bocchetta intelligente

www.domotherm.comCucinare e riscaldare con una stufa Tulikivi
Eurotrias

condividi :
Trame di mattoni
29/11/2005
Protetti da un tetto a crociera
17/08/2011