PENSARE

NUOVO POLO SCOLASTICO

L’intervento riguarda la realizzazione del Nuovo Polo Scolastico ad Albino (BG) da realizzarsi nelle aree contigue l’esistente scuola media di Desenzano e comprese tra le locali vie Ripa e Martiri di Cefalonia e comprendente, Scuola materna, direzione didattica, scuola primaria, palestra (scuola primaria), centro cottura, alloggio custode oltre alle aree di esterne e di accesso.

IL POLO SCOLASTICO SI ARTICOLA ANCHE NEGLI SPAZI DI INCONTRO ESTERNI

Per quanto riguarda il benessere abitativo o di fruizione degli spazi, si è cercato di garantire sia una disposizione adeguata degli spazi, ponendo grande attenzione al tema della flessibilità, sia un utilizzo di materiali naturali, sia un adeguato utilizzo della domotica con l’ausilio di automatismi disposti per facilitare l’utilizzo degli edifici e degli strumenti di utilizzo quotidiano. Sia negli ambienti interni agli edifici che in quelli esterni è stata garantita l’accessibilità a persone con ridotta mobilità fisica o disabili, creando spazi di aggregazione e incontro.

Relativamente agli aspetti bioclimatici, le scelte progettuali sono state dettate dall’analisi delle condizioni climatiche locali, nonché dagli apporti energetici solari. Ultimi, ma non meno importanti, sono stati gli aspetti energetici in cui si è posto l’accento sia su sistemi a risparmio energetico (impianto di riscaldamento geotermico / solare-termico / fotovoltaico) che volti al recupero delle acque (impianto di recupero delle acque piovane, impianto di fitodepurazione).

RAPPORTO CON L’ESISTENTE.
RELAZIONE TRA VOLUMI SQUADRATI E CURVE

Vista prospettica direzione didattica e area di accesso. Il portico é realizzato con un sistema di elementi frangisole orizzontali con lamelle in legno.
Schema di distribuzione delle aree verdi e di incontro/gioco/aggregazione.
Gli spazi interni al Polo scolastico sono pedonali e il traffico veicolare é stato limitato alle sole aree di accesso.La localizzazione degli edifici, ha dovuto tener conto, oltre che delle indicazioni fornite dal vigente PGT 2008 del Comune di Albino, dell’esistente scuola media Desenzano, dell’area di rispetto cimiteriale e dell’area sottratta all’edificazione di superficie. Il progetto si basa sulla creazione di edifici e spazi che si pongono da una parte in una corretta relazione con l’edificio esistente (scuola media), caratterizzato da volumi netti e squadrati, ma dall’altra con la creazione di spazi e volumi più “morbidi” e accoglienti, peculiari del percorso pedagogico delle scuole Materna e Primaria.

LO STUDIO BIOCLIMATICO HA CARATTERIZZATO FORTEMENTE L’INTERVENTO

condividi :
Elegante ristrutturazione di uno spazio antico
24/03/2006
Burberry
31/07/2005