ARCHITETTURA

Editoriale

Nel 2008, il valore di mercato degli arredi e attrezzature per l’esterno era 1.202 milioni di Euro. Oggi, 2 anni dopo, è stata raggiunta la quota di 1.231 milioni. Una trentina di milioni di Euro in più rispetto al 2008. Lentamente, e nonostante la crisi generale, quindi, cresce. Tutto ciò testimonia la vitalità di un mercato giovane, in costante evoluzione e l’interesse di un consumatore finale sempre più attento ai propri spazi esterni.
Le voci che più ci interessano riguardano le costruzioni da giardino (serre, pergole, tendaggi, schermature, gazebo, pavimenti ecc.), che costituiscono il 15.6% del totale living & gardening e, naturalmente, gli arredi e accessori outdoor, che costituiscono quasi il 13% del complessivo living & gardening. In questa categoria sono compresi barbeque, arredi, ornamenti, ombrelloni, e accessori di vario genere.
Nel residenziale, lo spazio esterno è parte sempre più integrante della costruzione di atmosfera tipica dell’interior. Il plein air è sempre più area di relazione, arricchita da migrazioni di arredi indoor/outdoor e polifunzionalità di ambienti flessibili.
Coperture da un lato e arredi dall’altro, con progettazione, finiture, accessori e corredi, permettono di vivere in maniera nuova e confortevole spazi altrimenti non utilizzati o valorizzati, pubblici o privati, condominiali, residenziali e dell’ospitalità.
La redazione di CASE DI CAMPAGNA è attenta a queste tematiche e in modo dinamico e attivo recepisce i messaggi che il mercato sia nazionale che internazionale suggerisce, scegliendo per Voi le migliori novità di design e di tendenza presentate all’interno di una ricerca delle più belle case da vivere….anche in vacanza!

condividi :
Illuminotecnica per i beni culturali
13/10/2006
LA LUCE PER SCOLPIRE LA NAVATA
05/11/2010