ARCHITETTURA FARE PENSARE

Epòke

Tra Mondovì e Cuneo, sullo sfondo di uno splendido paesaggio alpino, alcuni giovani fabbri si sono organizzati attorno alle capacità manageriali del trentacinquenne Roberto Mondino, proveniente dalla carpenteria metallica, per produrre in modo assolutamente artigianale una linea di mobili in ferro battuto essenziali e modernissimi. Non sono pensati come mobili da giardino, anche se, volendo, vi si possono adattare; ma come supporti certamente solidi, ma lineari e trasparenti, dalla vita privata passata in casa.

Per una casa moderna, giovane, piena di luce e molto funzionale, dove tutto è fatto per piacere e per durare. Nelle foto, della loro produzione è illustrato un candeliere di linea molto romantica, a destra un angolo per la conversazione con poltroncine, tavolino da caffé e due ètagères accostate. Epòke

condividi :
Sotto al Monte Bianco
08/02/2008
Nuova abitabilità
15/02/2007