ARCHITETTURA FARE PENSARE

Editoriale

L’eurocamino

Ormai siamo entrati nell’Europa. La sfida di fronte alla quale si trovano tutti i produttori del settore è più che mai agguerrita e ricca di fascino. Collocare un camino nella propria casa, come anche negli uffici, nei ritrovi pubblici e privati, nelle biblioteche, come spesso abbiamo avuto modo di documentare nella nostra rivista in venticinque anni e più di storia, significa porre un simbolo vivo, fiammeggiante, che parla alla famiglia, un elemento di dialogo e di comunicazione. Il fuoco “addomesticato”è per eccellenza il valore dell’uomo che, nel rispetto delle leggi di natura, mette al servizio del proprio benessere fisico e spirituale l’energia trasfusa dal sole alla biosfera. Le monete dell’Euro suggeriscono una riflessione. Su una faccia sono tutte uguali per gli 12 Stati europei, sull’altra ogni Stato rappresenta la propria identità. Ecco dove si colloca la sfida. A noi Italiani – orgogliosi, responsabili, preparati nella nostra cultura – spetta di portare nelle case di tutti gli Europei la nostra tradizione, i nostri materiali, i nostri marmi e le nostre pietre, i nostri legni, l’intaglio dei nostri decori, lo scalpello dei nostri scultori, i colori delle nostre ceramiche, lo scintillio dei nostri mosaici. Dobbiamo portare la nostra storia. L’Italia è bene rappresentata dall’Uomo di Leonardo, che riassume geniale tecnologia e radici profonde di bellezza e armonia. Queste monete sono un invito a sentirci finalmente tutti Europei, figli della stessa civiltà, senza però dimenticare la nostra italianità: se facciamo leva sui valori di armonia e di originalità che sono nel nostro DNA possiamo affermare la nostra produzione in tutta Europa. Siamo i primi nel mondo nel design e nella moda, dobbiamo essere primi anche nel progetto “Camino”: non tradiremo la nostra storia scimmiottando vaghe produzioni estere; adopereremo i nostri marmi,le nostre pietre, daremo ai nostri designer e ai nostri ingegneri l’occasione di essere originali e creativi, ma nel rispetto della nostra storia. L’Uomo di Leonardo è una bandiera che stimola, pungola, permea la nostra produzione di “camini e di stufe”, per portare nella case di tutta Europa un nuovo Rinascimento. Un nuovo Rinascimento dove i valori dell’uomo, il rispetto della famiglia, i principi della comunicazione e dell’incontro sono le premesse per un futuro ricco di ottimismo per le generazioni che verranno. Noi che scriviamo sulla rivista IL CAMINO, Voi che producete camini e stufe, Voi che avete messo nei Vostri progetti o nelle Vostre case un camino, soffermiamoci tutti su questi valori, pensiamo al “fuoco” e alla civiltà di cui, con giusto orgoglio, siamo protagonisti.

Giuseppe Maria Jonghi Lavarini

 

condividi :
Abitazioni
31/07/2005
Un grande camino al centro di un loft
08/07/2009