ARCHITETTURA FARE PENSARE

Editoriale / Editorial

Non più vetrine ma installazioni artistiche
Shop windows out, artistic installations in

Sempre più spesso, per catalizzare lo sguardo e raccontare abiti, accessori e prodotti non si allestiscono semplici vetrine, ma intriganti attrazioni artistiche e vere e proprie scenografie. La vetrina promuove l’oggetto in mostra e a sua volta l’oggetto si avvolge e si compiace delle forme e dei colori della vetrina creando una solidale creatività.
Freschezza, qualità, varietà, modernità, atmosfera, sono i messaggi che la vetrina di oggi deve saper trasmettere e far
recepire, così da essere un buon inizio per vivere gli acquisti come un momento particolare. Non è più concepito come uno spazio in sé concluso e autonomo, ma rappresenta ora il catalizzatore pubblicitario della boutique. Lo sguardo del passante, dapprima incuriosito e attratto dalla vetrina, è invitato poi verso l’interno del negozio, verso quell’allestimento in grado di creare continuità progettuale tra dentro e fuori.

Ferrari
Belfe
Les copains
Burberry

Parola d’ordine: creatività unita a sperimentazione materica e compositiva. Le tecniche espositive tradizionali vengono continuamente riviste per ricercare e codificare nuovi sistemi di esposizione e decorazione, individuare nuovi materiali – come resine, vetroresine, metacrilati e siliconi – sviluppare forme artistiche e creare sistemi di comunicazione alternativi. La luce, poi, ha acquisito nel corso del tempo personalità ed energia, diventando essa stessa attrazione di prim’ordine. Anzi, da elemento funzionale si è fatta sostanza creativa con un’ampia libertà di soluzioni, capace spesso di costituire da sola la vetrina, moltiplicare i riflessi, aprire illusioni prospettiche. E infine, l’evoluzione dei new media e delle nuove tecnologie degli ultimi anni ha concesso anche allo spazio vetrina di acquistare un’ immagine più interattiva per il cliente, diventando dinamico e coinvolgente. Effetti sonori, ottici e multisensoriali vengono così orchestrati con sempre maggiore abilità per creare un efficace supporto alle emozioni. Le evoluzioni in questo ambito sono davvero continue e imprevedibili. Ed una cosa è certa: lo spazio vetrina si appresta ad affrontare il futuro con sempre maggior piglio.

There is an ever-increasing tendency for converting simple shop windows into intriguing artistic designs with the aim of
catching the eye to display clothes, accessories and various other products. The shop window promotes an object on display, which in turn delights in the shapes and colours that envelop it, producing an effect of united creativity.
Freshness, quality, variety, modernity, and ambiance are all messages that the shop window needs to convey in order to provide a positive beginning for turning the acquisition of goods into a special occasion.
No longer considered to be an autonomous space and an end in itself, the shop window now represents the
romotional catalyst for the boutique. The passer-by, initially intrigued and attracted by the window, is invited to enter the shop in which he will find a continuation of design from the exterior to the interior.
The key is creativity combined with material and compositional experimentation. Traditional display techniques are continually revised in a search for new ways to exhibit and decorate, and in order to identify new materials (resin, fibreglass, methacrylate, and silicon), to explore new artistic forms, and to create alternative systems of communication.
Over the years, the use of light has also acquired personality and energy to the extent of becoming a first-class attraction in its own right. In fact, originally a functional element, light has turned into a creative medium with wide-ranging possibilities, capable of adorning the shop window on its own, multiplying reflections, and creating effects of perspective. Lastly, the progress of new media and technology in recent years has made it possible to create greater
interaction with the client, thus becoming both dynamic and absorbing. Sound, optical, and multi-sensory effects are orchestrated with ever-increasing skill to create an effective support. Progress in this field is truly continuous and unpredictable. But one thing is certain: the shop window is now ready to face the future with ever-increasing tenacity.

condividi :
Il luogo dove si pratica la libertà
27/04/2006
La potenza del colore
23/07/2008