PENSARE

L’ESPERIENZA TEDESCA RIVISITATA

Da Colonia a Rothenfels: un viaggio studio alle radici del Movimento Liturgico (16-20 ottobre 2012) proposto dalla Conferenza Episcopale Italiana con l’Arcidiocesi di Colonia, curato da Giorgio Della Longa, Antonio Marchesi con Katherin Bollenbeck, Martin Struck, Albert Gerhards e Walter Zahner.

Fino agli anni ‘80 del Novecento, chi cercava chiese contemporanee sui testi di storia dell’architettura o sui manuali di progettazione non trovava che poche menzioni, focalizzate sulle opere dei Maestri del Moderno.
La rinnovata attenzione per l’architettura delle chiese ha portato, negli ultimi anni, a un fiorire di iniziative che ha finalmente fatto emergere il contributo originale del Movimento Liturgico alla ridefinizione di un’architettura contemporanea degli spazi celebrativi.
Soprattutto le traduzioni italiane degli scritti di padre Fréderic Debuyst, unite alla sua carismatica presenza in prima persona a convegni e seminari, hanno contribuito a far conoscere anche in Italia i maestri dell’architettura liturgica tedesca (Dominikus e Gottfried Böhm, Rudolf Schwarz, Emil Steffan), la cui opera è strettamente legata a noti teologi e liturgisti (Romano Guardini, Heinrich Kahlefeld)…

L’articolo completo è disponibile in
CHIESA OGGI 100
Acquistalo online, in Edicola o su www.lekiosk.com !

condividi :
Casa domotica
22/12/2005
Le auto? Mettiamole sotto terra
31/07/2005