ARCHITETTURA

Energia Rinnovabile

Che si tratti di prodotti standardizzati o di soluzioni personalizzate: la forma, la dimensione, la trasparenza e la struttura della tecnologia multistrato a film sottile aprono nuovi orizzonti alla creatività e alla libertà di design. L’importanza dei dettagli nella progettazione diventa evidente quando si utilizza il vetro isolante ProSol TF+ in facciate continue, finestre, porte e scorrevoli. Con la sua elevata trasparenza, il nuovo modulo a film sottile crea un ambiente luminoso e piacevole. ProSol TF+ garantisce un rendimento elevato con un design accattivante, inoltre sfrutta ancora meglio lo spettro di luce, aumentando quindi l’efficienza (Schüco)

*/shuco-facciateUn’azienda che produce un’intera gamma di componenti fotovoltaici – moduli, inverter, sistemi di montaggio, accessori. Tutti i prodotti sono progettati per integrarsi in maniera ottimale tra loro e garantire la massima resa e durata e la minima manutenzione del sistema. I moduli PowerPlus (a sinistra) si distinguono per affidabilità, alta efficienza e lunga durata. Sotto a destra, il nuovo sistema di montaggio SunTop Trapez, progettato specificamente per l’impiego sulle coperture in lamiera grecata come ad esempio i capannoni commerciali e industriali. (Conergy)

*/impianto-fotovoltaicoIl Sistema Solare “Aqua” permette di utilizzare l’acqua come termovettore in sostituzione all’antigelo. L’acqua dell’impianto solare è la stessa dell’impianto di riscaldamento e l’eliminazione del liquido antigelo favorisce un rilevante risparmio economico. Un’ulteriore innovazione è inoltre rappresentata dal metodo di trasporto del calore denominato “a secchio” ovvero un sistema di carico del bollitore per “quanti” di energia, ovvero per “secchi” energetici. La pompa solare entra in funzione solo quando nel pannello vengono raggiunte temperature paragonabili a quelle che si otterrebbero nella mandata della caldaia. In questo modo la caldaia e l’impianto solare possono condividere lo stesso scambiatore di calore all’interno del bollitore. Avendo solo temperature di mandata solare elevate, il pannello può essere considerato come una caldaia aggiuntiva: scaricando solo acqua ad alta temperatura e mandandola nella parte alta del bollitore si mantiene calda la parte del bollitore dedicata alla caldaia, evitandone così le frequenti accensioni, aumentando la vita della caldaia stessa e diminuendo le emissioni inquinanti. Oltre a ragioni tecniche il Sistema Solare Aqua è vantaggioso sia per la semplicità idraulica che apporta e il conseguente risparmio economico diretto, sia per il minor costo e la rapidità d’installazione che non prevede lavori edili in casa. (Paradigma)

*/aqua-videoMFV 175 è il modulo fotovoltaico monocristallino, adatto alle applicazioni in cui si richiede un’elevata potenza in uno spazio ridotto. È composto da una cornice in alluminio con 10 fori asolati per una facile e veloce installazione. Il sistema di assemblaggio cornice/angolo, garantisce robustezza ed una perfetta continuità elettrica tra i componenti della cornice, fornendo una migliore sicurezza nei sistemi ad alta tensione. Il vetro solare temperato, è fissato alla cornice con silicone che assicura una efficace protezione contro le sollecitazioni. L’alto isolamento tra le celle e la cornice riduce
i rischi di dispersioni di corrente (Riello)

*/riello-mfvEcco la soluzione ideale per il riscaldamento e il condizionamento di condomini, aziende, spazi pubblici e commerciali in modo efficiente e nel rispetto dell’ambiente: è la pompa di calore ad assorbimento a metano che utilizza fino al 40% di energia rinnovabile.
Con il mod. GAHP ogni anno si evita l’emissione di 4,2 tonnellate di CO2, è un ottimo investimento perché, utilizzando fino al 40% di energia rinnovabile, fa guadagnare classi energetiche all’immobile. Inoltre, beneficia della defiscalizzazione del 55%.
È così possibile risparmiare ogni anno fino al 40% sulle spese di riscaldamento rispetto alle caldaie a condensazione. Il mod. GAHP è l’ideale integrazione di impianti nuovi o esistenti, siano essi a energia solare, con caldaie a condensazione oppure con pompe di calore elettriche. (Robur)

*/robur-riscaldamentoIl nuovo Gruppo Soccorritore d’emergenza FLAT è nato per rispondere alle molteplici esigenze di continuità elettrica, design ed economicità.
È un soccorritore da incasso a parete che lascia alla vista un elegante pannello in alluminio anodizzato, adatto anche agli ambienti più ricercati, ma che all’occorrenza può anche essere intonacato a seconda delle esigenze. Il display multifunzione è inserito in una placca d’acciaio satinata e personalizzabile in base all’arredamento. In assenza di corrente elettrica garantisce in casa il funzionamento di luce, caldaia, tapparelle  elettriche, sistemi di antifurto. Necessario in presenza di un sistema domotico, il display multifunzione segnala in tempo reale l’autonomia residua. (Kert)

*/kert-emergenzaDa oggi una copertura in rame TECU® può produrre acqua calda, contribuendo in modo efficiente al risparmio energetico. È un sistema di copertura che, utilizzando il collettore TECU® Solar Roof, appositamente studiato e disegnato, è in grado di catturare la radiazione solare per produrre acqua calda (per riscaldamento e usi sanitari) per soddisfare contemporaneamente: esigenze architettoniche, caratteristiche tecnologiche, sostenibilità in edilizia. TECU® Solar System è una valida alternativa ai pannelli solari termici tradizionali, che permette di limitare l’impatto sulla qualità architettonica degli edifici. È interamente realizzato in rame e permette di avere molti vantaggi: materiale di lunga durata, integrazione alla superficie architettonica (si ha così un ottimo effetto estetico), minimo decadimento delle proprietà nel tempo grazie alla formazione di una patina e alla progressiva limitazione dell’irraggiamento. La durata e l’affidabilità sono superiori a quelle di un pannello tradizionale. (KME Solar Italy)

*/kme-solareSistemi per il riscaldamento, riconosciuti per la qualità e la garanzia di durata nel tempo, l’innovazione di progetto, il raffinato design, oltre ad una forte e consapevole attenzione all’ambiente posta in tutti i processi produttivi. Una politica produttiva attenta e consapevole, con investimenti e risorse indirizzati a progetti di miglioramento degli impianti e dei processi di lavorazione, il ricorso a tecnologie pulite e l’azzeramento della produzione di rifiuti – al fine di favorire il risparmio energetico e privilegiare le tecnologie eco compatibili a ridotto impatto ambientale. (a sin. Caldaia Panarea Compact In, sotto Tahiti Condensing Modulo KR e un Pannello Sottovuoto, Fondital)

*/riscaldamento-design

condividi :
SULLA GRANDE SCALA
01/06/2010
Piscine ad uso natatorio
30/11/2011