ARCHITETTURA FARE

Design d’autore per le stufe in maiolicaIl compasso d’oro si rinnova

Tratto da:
Il camino N° 84
Design d’autore per le stufe in maiolica

L e stufe in maiolica firmate Vandini sono realizzate interamente in refrattario ceramico a giri di fumo con il riciclo dei fumi freddi per mezzo di circuiti a serpentina: il fumo percorre internamente l’intera struttura fino al raggiungimento della canna fumaria per ottenere così un rendimento completo della legna. Esternamente sono rivestite in maiolica che permette un elevato assorbimento di calore e una lunga autonomia. Il calore di questo tipo di stufa è di tipo radiante (convezione naturale): la fiamma riscalda il corpo esterno che accumula il calore e successivamente lo rilascia gradualmente nell’ambiente circostante. Il riscaldamento avviene grazie all’aumento della temperatura superficiale degli oggetti e delle persone attraverso onde elettromagnetiche. I pregi della stufa sono quindi l’assenza di correnti che creano movimento d’aria e quindi anche di polveri, la buona ossigenazione dell’aria nelle stanze riscaldate, il man-tenimento dell’ottimale grado di umidità, temperatura dell’aria dell’ambiente bassa quindi notevole sensazione di calore data dall’irraggiamento, economia e ridottissime dispersioni di calore quando si rinnova l’aria nell’ambiente. Le stufe in maiolica portano nell’ambiente un clima salutare simile a quello naturale del sole. La stufa in maiolica si presenta come una valida e sana alternativa per riscaldare la casa nel pieno rispetto dell’ambiente poiché utilizza come combustibile la legna, una fonte energetica rinnovabile con una produzione di CO2 perfettamente bilanciata con la produzione naturale.

Realizzate su misura le stufe di maiolica di Ermanno Vandini & C s.n.c., possono adattarsi ad ogni abitazione grazie all’ampia varietà di decorazioni, colori e forme delle maioliche.

Il compasso d’oro si rinnova

A DI ha rinnovato il regolamento del premio, che già per la prossima edizione del 2001 prevede nuovi criteri di selezione e partecipazione. Strumento principale l’Osservatorio Permanente sul Design, che sviluppa, nel corso dell’anno, un ampio monitoraggio, per selezionare un gruppo di progetti cui è assegnata la denominazione di qualità ADI Design Index. I prodotti preselezionati sono la base per la giuria internazionale, che individua circa 200 prodotti per la mostra Compasso d’Oro, con l’assegnazione di premi di varie categorie. I prodotti selezionati sono poi reaccolti nel volume ADI Design Index, che diviene marchio di qualità utilizzabile dall’azienda per la propria comunicazione.

   
condividi :
Case al mare
06/06/2007
Armonia di legno e vetro
22/01/2009