FARE

CUCINE e flessibilità

Cucine che si innòvano nella tecnologia, nei modi di cottura, nello stivaggio sempre più pratico degli utensili, nei materiali e nelle tipologie, aperte e versatili.

Oggi i mobili più d’impatto, più curati nei dettagli e più ricercati nei materiali, sono quelli da cucina. Si presentano come incastri di solidi elementari, puri nelle loro forme  primigenie e belli per i materiali impiegati, con un aspetto di ricercata pulizia di linee che vuol essere immagine di raffinatezza mentale. Sulla scelta dei materiali siamo arrivati al vertice del sublime: marmo bianco, pelle, acciaio, acrilico lucido, legni lavorati in modo scenografico ripetuti con regolarità. Per i colori, il bianco è al primo posto, seguono le delicate tinte pastello.3. “Agorà”, qui nella versione color sabbia, è un’elegante cucina versatile, funzionale, flessibile, Oikos.
4. “Light” catalizza la luce e la diffonde, grazie alle superfici specchiate in acrilico lucido, in cinque colori, Arrital Cucine.
5. Cucina della nuova linea “Progetto 50”, in essenza di olmo, cuoio cucito a mano e marmo Colorado, dalle venature marroni rossastre e dalla grana cristallina, Toncelli.

condividi :
New business
16/12/2005
Peter Erlacher
31/07/2005