ARCHITETTURA

Cucina: piacere artigianale

Non si tratta di industrial design ma di una cucina realizzata in opera con l’aiuto di un falegname e di un piastrellista. Il blocco centrale è stato progettato in modo da essere rivestito da piastrelle di misura standard. La cappa, molto grande, realizzata in cartongesso, ha una doppia aspirazione, in alto e in basso, che ne migliora l’efficienza. La parete che chiude la cucina è stata attrezzata utilizzando 24 scarpiere.

APPROFONDIMENTO

 

Altre info digitando: http://pro.dibaio.com/elisabetta-tavoni

Realizzata da Sbabo cucine, su progetto di Alessio Bassan, quest’isola è costruita in PaperStone® un materiale ecologico composto da fibre ottenute da carta riciclata e resine non derivanti dal petrolio.
Più info digitando: http://pro.dibaio.com/sbabo-bassan

“Elle”, prodotta da Cesar. Ante di carattere con uno spessore di 25 mm, sistema di apertura push-pull, qui nella versione Vip, in rovere termocotto. Una finitura che rende quest’essenza più scura e scabra al tatto.
Più info digitando: http://pro.dibaio.com/cesar-cucine

condividi :
navigando
17/10/2005
Sobrietà e eleganza in vesti chiare
31/07/2005