FARE

In CUCINA il colore è di scena

A tavola e in cucina tutto si colora e si trasforma. Dalle caraffe alle pentole, dai bicchieri in vetro riciclato ai robot tuttofare, il design sposa la voglia di giocare.

La tradizione in cucina e in tavola, se ha ancora un significato nel senso culinario del termine (e anche in quello viene sempre più reinterpretata e rielaborata secondo i dictat degli chef), nella sua valenza estetica pare ormai del tutto abbandonata (tranne che per qualche pranzo ufficiale e, diciamolo, abbastanza noioso) a favore di una disinvoltura di approccio. L’area pranzo del resto, è oggi molto spesso assorbita dalla cucina, un luogo aperto e condiviso dove avvengono preparazione e degustazione del cibo.Oggi, inoltre, si vivono in maniera molto meno formale anche le cene con ospiti, e ci si sente a proprio agio in qualsiasi circostanza. Largo dunque alle forme inusuali, alle decorazioni insolite, ai colori vivaci, ai materiali più innovativi e sostenibili. Dai bicchieri ai piccoli elettrodomestici tutto è stato ripensato per stupire lo sguardo e mostrarsi…
Un peccato riporre la collezione di portauovo animalier o l’impastatrice in acciaio.3. Robot da cucina “Artisan” proposto nei Colori Magici Metallizzati, KitchenAid.
4. Caraffa filtrante “Stream“, Laica; padelle “Natura Mia” Accademia Mugnano; bicchieri “Smoke” Arnolfo di Cambio; pentola “La Risottiera” e attrezzi “I Cucinieri Bianchi”, Lagostina.
5. Collezione in vetro riciclato “Mia”, LSA International.
6. Portatovaglioli “Glamour”, Casa Bugatti.
7. Robot “Kenwood Chef”; macchina per la pasta “Atlas 150”, Marcato; robot “Dualit Robot”, Giannini; minipimer “Eva”, Casa Bugatti.

condividi :
DBLiving.com… è qui la festa!
20/12/2005
Indirizzi utili
02/02/2006