FARE

Costruire bene per vivere meglio


Il convegno della CEI per l’architettura sostenibile

La Chiesa italiana dal 2006 dedica una giornata annuale alla salvaguardia del creato, chiedendo ai cristiani di impegnarsi ad averne cura, senza dilapidarne le risorse e condividendole in maniera solidale. Nell’alveo di questa matura sensibilità positiva, il Presidente del Convegno, promosso e organizzato da tre Uffici della Segreteria Generale CEI, portando l’attenzione sulla relazione esistente tra il costruire e l’ambiente, intende offrire un contributo
valido e sostanzioso all’approfondimento del tema della bioarchitettura applicato alla varietà tipologica e costruttiva degli edifici di culto, antichi e nuovi, visti nell’orizzonte della sostenibilità. La Chiesa, da sempre sensibile a ogni problema dai risvolti etici e antropologici, si sente giustamente impegnata a promuovere in modi diversi l’esatta concezione del rispetto dell’ambiente all’interno della cultura del rispetto per la vita e la salute dell’uomo.
Benedetto XVI, nell’Omelia tenuta nell’incontro dei giovani a Loreto il 2 settembre 2007, così affermava:
“Uno dei campi, nei quali appare urgente operare, è senz’altro quello della salvaguardia del creato. Alle nuove generazioni è affidato il futuro del pianeta, in cui sono evidenti i segni di uno sviluppo che non sempre ha saputo tutelare i delicati equilibri della natura. Prima che sia troppo tardi, occorre adottare scelte coraggiose, che sappiano ricreare una forte alleanza tra l’uomo e la terra. Serve un sì deciso alla tutela del creato e un impegno forte per invertire quelle tendenze che rischiano di portare a situazioni di degrado irreversibile”.

I RELATORI
Mons. Paolo Tarchi Direttore dell’Ufficio Nazionale CEI per i Problemi Sociali e il Lavoro. Sin dalla prima Giornata
del Creato del 2006, ha introdotto il tema della bioarchitettura per le chiese.

S.E. Mons. Gianfranco Ravasi Docente di Esegesi Biblica alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e Membro della Pontificia Commissione Biblica, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione per
i Beni Culturali della Chiesa.

Mons. Karl Golser Teologo, già Preside dello Studio Teologico di Bressanone, dal 1994 Direttore dell’Istituto per la
Giustizia, la Pace e la Salvaguardia del Creato, si occupa in particolare di bioetica.

Mons. Timothy Verdon Storico dell’Arte. Prima di prendere i voti sacerdotali, esercita la docenza per diversi anni a
Firenze, dove oggi dirige l’Ufficio diocesano per la Catechesi attraverso l’arte. Presiede "Ars et Fides", federazione
internazionale di guide volontarie nelle chiese storiche.

S.E. Mons. Arrigo Miglio
Eletto alla sede vescovile di Iglesias nel 1992, è Vescovo di Ivrea dal 1999 e Presidente della Commissione Episcopale per i Problemi Sociali e il Lavoro, la Giustizia e la Pace, Segretario della Conferenza Episcopale Piemontese.

Don Stefano Russo Architetto
, dirige l’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici della CEI, presiede la Commissione Arte Sacra della Diocesi di Ascoli Piceno.

Dr. Mark Radka Studioso dei problemi ambientali, dirige le iniziative dell’UNEP per collegare le politiche dell’energia e
dell’ambiente, cercando di stabilire una cooperazione tra l’industria e i governi, le ONG e altri gruppi.

Dr. Rosita Laurenti Medico all’Ospedale San Carlo di Roma, si occupa di problemi del lavoro e dell’ambiente.
Arch. Paolo Soleri Già collaboratore di F. Lloyd Wright, dal 1956 vive in Arizona dove ha fondato Arcosanti, prototipo
di città basata sull’Arcologia (Architettura e Ecologia) per ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Arch. Lucine Kroll Progettista belga, si occupa di studio del paesaggio e di ristrutturazione degli edifici esisTenti in armonia con l’ambiente.

Arch. Rob Krier Progettista olandese, esponente della corrente del “nuovo urbanismo” che mira a costruire città in
armonia con l’ambiente.

Arch. Massimo Ricci Docente di Architettura all’Università di Firenze, si occupa di progettazione bioclimatica, indirizzata all’uso dell’energia solare.

Prof. Peter Hennicke Chimico ed economista, già membro della Commissione del Parlamento tedesco su “Misure
preventive per proteggere l’atmosfera terrestre” (1988- 92), è Presidente del Wuppertal Institut e docente di Economia alla Bergische Universität Wuppertal, Germania.

Prof. Luigi Fusco Girard Ordinario di Economia ed Estimo Ambientale e docente di Economia Urbana presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli Federico II, è Direttore del Dipartimento di Conservazione dei Beni Architettonici ed Ambientali.

Arch. Ugo Sasso è stato tra i primi in Italia a porre il problema di una architettura ecologica, è Presidente dell’Istituto
Nazionale di Bioarchitettura.

Don Giuseppe Russo Ingegnere, è responsabile del Servizio Nazionale per l’Edilizia di Culto della CEI, e dell’Ufficio
per i Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Taranto.

Prof. Luigi Paganetto Presidente dell’Enea, è docente di Economia Politica all’Università Tor Vergata, Roma.
Dr. Paolo Landi Segretario di Adiconsum.

Arch. Marco Sala Professore straordinario al Dipartimento di Tecnologie dell’Architettura e Design “Pierluigi Spadolini” dell’Università di Firenze, dirige il Master Europeo di II livello in “Progettazione Sostenibile”.

Ing. Giuseppina Alcamo Si occupa di risparmio energetico degli edifici e comfort termico, certificazione energetica,
illuminazione naturale e comfort visivo. Collabora con il Centro Interuniversitario ABITA di Firenze.

Dr. Paola Saluzzi Giornalista, conduttrice e autrice televisiva, spazia da temi sportivi all’attualità.

Dr. Monica Mondo Giornalista e conduttrice, lavora per Sat2000

Dr. Dino Boffo Giornalista, Direttore del quotidiano Avvenire, è esperto di ecclesiologia e docente di Comunicazione
all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Dr. Alessandro Zaccuri Giornalista, ha lavorato per le pagine culturali di Avvenire prima di passare a condurre Il Grande Talk su Sat2000.

http://www.dibaio.com/dbweb/CEI_2008

 

condividi :
Tra marmi intarsiati
31/07/2005
Come l’acqua per il design
31/07/2005