ARCHITETTURA FARE PENSARE

Cornici per il fuoco

Liberi accostamenti e sapienti contrasti materici per il camino particolarmente suggestivo con la cornice in pietra che emerge dalla quinta in mattoni rossi tipici delle antiche case lombarde. La panca da fuoco di fine settecento è affiancata ad un pezzo storico del design moderno: la poltrona Red&Blu di G. Rietveld.
Progetto: architetto Daniela Rossi Cattaneo.
Art Director: M.L. Bonivento.
Foto: F. Occhino.

Rustico e moderno per il mare, la montagna e per la città, il camino in materiale lapideo offre infinite possibilità di rivestimento che variano secondo la finitura, il taglio, la scelta cromatica e la forma. Pratici, resistenti e naturali marmi e pietre rappresentano una cornice ideale e suggestiva per il fuoco, elemento vivo, a cui si accostano con spontaneità e bellezza naturale.

Il soggiorno di una delle più antiche dimore dell’isola
d’Elba, fatta costruire per il Duca Cosimo de Medici, è scaldato da un camino con cornice scolpita in marmo bianco. La bocca del focolare è foderata di mattoni refrattari che, scuriti per effetto del fuoco, conferiscono all’area di soggiorno un’atmosfera particolarmente calda
e vissuta. Le piastrelle della pratica pavimentazione in cotto, poste in diagonale, sono arricchite da decori bianchi che rendono superfluo l’uso di eventuali
tappeti.
Foto:
A. Lecce
Una soluzione assolutamente scenografica, in cui
la scelta dei colori gioca un ruolo determinante. La
delicatezza dell’azzurro si sposa perfettamente
con i motivi floreali della moquette ed alle morbide
pieghe della tovaglia che veste il tavolino. Una camera
da letto elegantemente romantica, resa maggiormente
calda ed accogliente proprio dalla presenza
del camino, sulla cui cappa bianca si riflette
in uno specchio ovale il candido letto.
Art director
: M.L. Bonivento.
Foto:
T. Canu
Un grande camino in pietra è l’elemento centrale del
soggiorno ricco di elementi architettonici significativi,
come archi e colonne, e luminosissimo grazie alle finestre aperte sul mare.
L’atmosfera è completata da un’attenta scelta degli
elementi d’arredo e degli oggetti decorativi di gusto
raffinato e di valore artistico.
Realizzazione: Anna Milanesio, interior designer.

Cornici Marmo

Sin dai tempi più remoti il rivestimento del camino ha sempre giocato un ruolo di decisiva importanza nel contesto dell’ambiente che lo ospita, cui si accorda per scelte estetiche e materiali, tanto da diventare spesso il ‘fulcro’ attorno al quale si sviluppa il progetto architettonico e di interior design dello spazio domestico. Intramontabile il rivestimento in marmo o pietra con cornici di grande pregio che hanno come focolare un monoblocco ad alta tecnologia che garantisce calore di lunga durata, scarse emissioni nocive e notevoli risparmi energetici. La parte interna, prefabbricata, risponderà perfettamente ai criteri di razionale modernità e funzionamento mentre la grande varietà di forme che spazia dai volumi essenziali e geometrici moderni alle sinuose linee classiche permette a chiunque di creare il proprio stile.

Il rivestimento Times disegnato da Lino Codato per Edilkamin, ha una cornice in marmo massello lavorato ad alto-rilievo ed è proposto in Marmo Rosso Verona
o in Marmo Tigrato Orientale. All’interno il monoblocco Forte a convenzione naturale consente di riscaldare con grande efficacia gli ambienti.
La cornice in stile Impero del rivestimento Roma di
Edilkamin è un elemento decorativo di grande classe
e insieme una preziosa fonte di calore che cela l’altissima
tecnologia d’avanguardia del focale interno: un
termocamino monoblocco, in grado di riscaldare in modo
uniforme, efficace ed economico intere abitazioni.
Disponibile in marmo Bianco Carrara (qui nella foto)
o in Rosa Portogallo.
Raffinata eleganza per il rivestimento Class di Edilkamin
disponibile in marmo giallo d’Istria levigato o in rosa perlino anticato. All’interno il termocamino d’ultima generazione monoblocco Forte.
Il rivestimento in marmo bocciardato e scolpito a losanghe, è realizzato con l’architrave d’ingresso di un
antico edificio. Spesso le cornici sono create con elementi di recupero che, pur essendo nati per utilizzi diversi, trovano in questa loro nuova applicazione una rinnovata valenza estetica.
Art director: M.L. Bonivento.
Foto: T. Canu

Le forme contemporanee dei camini in marmo, moderni o rustici, hanno mensole in marmo (tra i più usati il Bianco Mediterraneo, il Giallo di Siena, il travertino, il Rosa Portogallo, il Rosso di Verona o di Asiago, il Bardiglio, il Verde Alpi,
il Nero Marquiña), di granito (bianco, grigio, rosa, rosso, verde, nero di varia provenienza, il serizzo, il serpentino,
il ghiandone, la sienite) o di pietra (gialla o beige d’Istria, Ia breccia, la pietra di Moltrasio, quella di Verona e di Vicenza, la pietra serena, il tufo, l’arenaria) nella versione lucida, brillante soprattutto per marmi e graniti, o in quella
a spacco di cava, per un aspetto più naturale, o in quella bocciardata o martellinata, per un effetto superficiale multiforme. Il loro spessore può variare da 4 a 5 centimetri per una semplice mensola fino ai 15 a 20 cm per un manufatto di una certa importanza e imponenza.

Nelle immagini di questa pagina alcune delle realizzazioni di Savoia Mario & Pietro con le fasi della lavorazione artigianale delle pregiate cornici in marmo. Una scelta classica che si sposa felicemente anche con gli ambienti modernissimi.

Opere d’arte

La tradizione della lavorazione del marmo a Verona in generale, e in Valpolicella in particolare, si perde nella notte dei
tempi. L’Arena e gli altri monumenti di Verona, il Duomo di Modena e quello di Cremona, il Fonte battesimale del Battistero di Parma, centinaia di opere a Venezia ne rendono chiara testimonianza. E quando l’avvento del diamante industriale nella lavorazione e l’apertura di nuovi bacini estrattiferi in qualunque angolo del mondo hanno smesso di far considerare il marmo come prodotto elitario, Verona ha saputo conquistare in breve una leadership nella trasformazione dei prodotti lapidei (marmo, pietre, tufi, travertini, onici e graniti). Qui opera, dal 1952, la Savoia Mario & Pietro. Nata come azienda dedita alla lavorazione artistica del marmo in generale, specializzata nella produzione di cornici in stile nei più svariati materiali. Pur avvalendosi delle attuali tecnologie in materia di taglio, nella Savoia Mario & Pietro, vive e si rinnova la tradizione dell’arte lapidea ambrosiana e lo spirito della vera bottega artigiana. Il marmo è trasformato, da sapienti mani artigiane in raffinate cornici in stile. La varietà dei modelli proposti, la gamma praticamente infinita dei marmi trattati, l’accuratezza delle lavorazioni, la capacità di qualsivoglia realizzazione, anche partendo da disegno, fotografia o semplice idea del cliente, sono i motivi di orgoglio che hanno decretato il successo in tutto il mondo della produzione di Savoia Mario & Pietro.

Il camino francese della seconda metà del seicento
risulta perfettamente inserito nella boiserie. La cornice in marmo, con le sue decorazioni scolpite, risalta nella maniera discreta, tipica dei particolari veramente raffinati. La fiamma si riflette nella lastra in ottone posta a protezione del parquet. Quadri moderni e sedute
dal design innovativo completano l’arredo di questa area di soggiorno.
Art director: M.L. Bonivento.
Foto: T. Canù.

condividi :
Telesoccorso ascensori
30/11/2010
Calde atmosfere della Scozia
16/12/2005