ARCHITETTURA FARE PENSARE

Copertura antica ma nuova

Copertura antica ma nuova

Anche i tetti hanno un volto. Soprattutto se li si può guardare bene dall’alto di una collina, come avviene a Terni. Dove la straordinaria copertura progettata da Paolo Portoghesi per la chiesa della Madonna della Pace è di per sé un simbolo di chiara eloquenza. La si vede dall’alto. La si indovina di lontano. Come una stella posata al suolo, capace di portare verso l’alto, a celesti altezze, i pensieri, le aspirazioni, le azioni. Un segno che ci parla del cielo e della sublime
aspirazione dell’uomo a vivere in armonia. Un tetto che ha bisogno di una "pelle" capace di interpretare al meglio questa sua profonda significanza. E questa "pelle" ha il colore affascinante del rame, materiale antico e sempre nuovo. Capace di resistere alle intemperie e di assumere una coloritura così particolare da essere unico.

L’antica storia del rame

L’uso del rame risale al 2.500 a.C., epoca in cui possedere del rame era sinonimo di ricchezza. Già a quei tempi gli architetti scoprirono che questo metallo era un materiale di copertura straordinariamente efficace. Infatti, garantiva sicurezza, durata e resistenza. Attraverso i secoli il rame è stato ampiamente utilizzato per le coperture in virtù della sua incomparabile bellezza…il resto era solo compromesso. Meravigliosi esempi di copertura in rame, sono ancora perfettamente efficienti e confermano la felice intuizione di oltre quattromila anni fa. 4.500 anni dopo il primo utilizzo del rame per i tetti, Tegola Canadese Spa di Vittorio Veneto (TV), con una moderna ed esclusiva tecnologia, realizza Prestige. È questa la tegola in rame che è stata scelta per ricoprire il tetto della nuova chiesa di Terni.
È una tegola disegnata dall’acqua in sofisticati impianti produttivi. Lo spessore della lamina di rame puro al 99,7 per
cento è di 70 micron e questo garantisce il processo di autoprotezione del metallo. Con il tempo, il rame assume la caratteristica patina verde per il quale è famoso. Questa patina rappresenta l’autoprotezione del metallo contro gli agenti atmosferici e gli effetti dell’ inquinamento. La patina verde, segno del tempo, esalta la nobiltà del metallo
e le sue proprietà di protezione e durata. Prestige Compact è il prodotto di Tegola Canadese usato per la chiesa di Terni.Tegole che consentono di realizzare il tetto “tutto rame”. La grande dimensione della lastra (100 x 34 cm) è evidenziata dall’apposita scandola coprigiunto in rame. L’effetto estetico che ne deriva è quello tipico delle
coperture metalliche presenti in importanti edifici storici. Con Prestige Compact è possibile ottenere, sfalsando la sovrapposizione delle lastre , disegni diversi a seconda delle esigenze del progetto. Prestige Compact è il prodotto ideale per un progetto creativo. Composta da 8 strati di materiali diversi, ha uno spessore di 5 mm.
Tegola Canadese produce tanti tipi di tegola, è un’Azienda che garantisce qualità e competenza, leader di mercato in Europa nel settore tegole bituminose e tra i primi produttori a livello mondiale. Essa infatti è presente, attraverso una rete di qualificati concessionari e proprie società commerciali, in oltre 70 paesi del mondo. E offre la più estesa e prestigiosa gamma di tegole bituminose disponibile sul mercato: oltre alle tegole in graniglia, in rame, in zinco-titanio.
I suoi prodotti, grazie alle loro elevate caratteristiche tecniche ed estetiche, sono in grado di soddisfare le più diverse esigenze progettuali garantendo resistenza agli agenti atmosferici, durata, assenza di manutenzione, facilità e rapidità di messa in opera: autentici valori per l’abitare del terzo millennio.

condividi :
Gruppo Duebi Piscine
06/10/2005
Hi-Tide
31/07/2005