ARCHITETTURA FARE

Il casale toscano dall’anima di pietra

poggia su imponenti pilastri in pietra grezza, testimoni di quello che un tempo era il deposito degli attrezzi agricoli

Così, avvolte da un fitto bosco della Lucchesia, tre case vicine, accomunate solo della struttura in pietra, tipica delle abitazioni contadine del Cinquecento, ma con livelli e destinazioni diversi sono state restaurate, unite e parzialmente rifatte. Accanto alla facciata scandita da piccole finestre allineate a seguito della ristrutturazione, spicca un portico dalla struttura molto semplice, formata da due imponenti pilastri di pietra. Oggi la sua ombra ospita un tavolo per pranzare all’aperto, mentre anticamente veniva utilizzata per proteggere gli attrezzi da lavoro. Il tetto di tutta la casa è stato rifatto con materiali di recupero, tegole vecchie, legni di castagno e antiche mezzane. Poco distante dal portico, lungo un sentiero che conduce all’abitazione, é stato realizzato un forno di pietra grezza, con un barbecue e un piccolo deposito per la legna, sfruttando un dislivello del terreno. Anche la piscina, a semi sfioro, é posizionata in un terrazzamento appena sotto la casa, circondata da alberi che, nella stagione calda, creano una piacevole frescura.

Il fascino rustico rende tanto accogliente questa casa di pietra grezza nella campagna intorno a Lucca. Quelli che originariamente, nel lontano Cinquecento, erano tre casali a torre, sono, oggi, dopo un accurato e rispettoso restauro, un’unica e confortevole dimora che ha saputo conservare inalterato tutto il calore e l’anima semplice e pura di una volta.Un muro umido, per via della sua composizione chimica, assume una caratteristica elettrica: si creano in questo modo un polo positivo e uno negativo tra il terreno e il muro con un flusso di corrente cha ha una direzione verso l’alto. Il dispositivo Biodry utilizzando il campo magnetico terrestre, può invertire questo flusso di corrente che trasporta le molecole d’acqua verso l’alto dei muri. Semplicemente interrompendo l’interferenza elettrica nei muri, l’umidità presente ritorna nel terreno, in modo assolutamente naturale, garantendo il definitivo prosciugamento dei muri. Biodry è un dispositivo innovativo ed ecologico che non richiede l’utilizzo di additivi chimici, né di onde elettromagnetiche o elettricità, né interventi murari. (Wall & Wall) */video-biodryUn grande negozio dove è possibile trovare tante soluzioni per rinfrescare le pareti della casa, grazie a numerose proposte di idropitture di alta qualità in grado di soddisfare qualsiasi esigenza e gusto personale. Prodotti specifici, ideali per ambienti umidi e soggetti a condensa, come bagni e cucine, sono le idropitture traspiranti e super traspiranti, disponibili anche nella proposta “BIO-PITTURA”, priva di solventi petrolchimici e biocidi. (OBI) */tinteggiare-pareti

condividi :
Un po’ di storia: i grandi chef del passato
22/12/2006
Le schede
27/01/2006