TerraMigakiDesign 2018

una sfida per lo scambio culturale fra Italia e Giappone a favore dell'architettura naturale.

Un bambino creativo è un bambino felice. – Bruno Munari
Un bambino creativo è un bambino felice. – Bruno Munari

La Terra prima di tutto.

Terra Migaki Design nasce dallo scambio culturale tra Italia-Europa e Giappone per la promozione della bioedilizia e in particolare per lo sviluppo di tecniche in terra cruda. La strutturazione di workshop tenuti da magister artis e professionisti italiani e giapponesi a partire dal 2015, si è sviluppata nel tempo con l’organizzazione degli eventi per il Fuorisalone 2016-2017. Il percorso si è arricchito anche di viaggi-culturali e seminari di approfondimento in diverse città italiane e giapponesi, nonché dalla presenza al recente festival della scienza di Genova.
In continuità con le precedenti esperienze, viene rinnovato il bando del concorso internazionale finalizzato all’impiego della terra cruda, Materia prima, per un uso innovativo nel settore del Green design. Al bando sono invitati a partecipare sia designers che esperti del materiale terra.
Le esposizioni del TMD18 oltre a presentare i progetti e i prototipi del concorso, mostreranno anche materiali, attrezzi e documentazione fotografica inerenti ai temi del green design, manufatti in terra cruda e cultura giapponese. Quest’anno l’ambito espositivo sara’ incentrato sul “fare” attraverso dimostrazioni applicative dei magister artis Europei e giapponesi.
Tutti gli eventi TMD trovano grande interesse nel pubblico grazie all’animazione di: workshop sulle tecniche giapponesi di finitura in terra con il magister artis Kenji Matsuki, eventi dimostrativi giornalieri aperti al pubblico e laboratori pratici per i più piccoli.

Iscrizione alla competizione 2018
Iscrizione alla competizione 2018

Laboratori e interdisciplinarietà

Il laboratorio è il momento di massima creatività e conoscenza, durante il quale sperimentando si acquisiscono conoscenze specifiche. La sperimentazione diventa il mezzo per imparare: il fare è fondamentale ma non è importante ciò che si produce, è importante il ‘percorso’ con cui si arriva al prodotto. Lo scopo di ogni attività, di cui il laboratorio si compone, è quella di fornire strumenti e competenze tecniche affinché ciascun partecipante possa sviluppare il proprio pensiero progettuale creativo maturando uno specifico stile individuale. Le attività e i contenuti di ciascun laboratorio sono calibrati in base all’età dei partecipanti e alle eventuali conoscenze ed esperienze didattiche pregresse. Durante lo svolgimento del laboratorio sono previsti momenti di condivisione delle sensazioni e percezioni derivanti dalla manipolazione della terra cruda.

Dimostrazioni: L’esposizione TMD18, oltre a presentare i progetti ed i prototipi della competizione internazionale metterà anche in mostra materiali, utensili e fotografie riguardanti il green design, l’artigianato in terra cruda e la cultura giapponese. Quest’anno il tema della mostra sarà il “fare” attraverso eventi e dimostrazioni pratiche di magister artis giapponesi ed europei.

Scarica approfondimenti su Terra Migaki Design 2018

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
CARRELLO
TAG