And now... green design!

Casa 99idee 150

Focus su: materiali ecologici, componenti riciclabili e certificazioni.

Alcune aziende virtuose dimostrano che l’industria è in grado oggi di produrre arredi e architetture ecosostenibili attraverso l’uso di materiali rinnovabili come il legno proveniente da boschi soggetti a programmi di riforestazione, la pelle rigenerata, nuovi materiali biodegradabili nati dalla sintesi degli scarti di lavorazione, elementi privi di sostanze tossiche, ceramiche antinquinanti e antibatteriche, componenti separabili e riciclabili, sistemi a basso consumo energetico, certificazioni.
Una vittoria della coscienza ecologica!

1-2. Produzione PLUST Collection a brand of Euro 3 Plast. 3. Produzione MIKO
1-2. Produzione PLUST Collection a brand of Euro 3 Plast. 3. Produzione MIKO

LEGNO LIQUIDO STAMPATO IN ROTOMOULDING E TESSUTI A PROVA DI NEONATO.

1. Sedia “Simple”, design Joe Velluto + Eddy Antonello; sgabello “Armillaria”, design Odoardo Fioravanti; scultura “Baddy”, design Joe Velluto + A. Fabbian: primi oggetti al mondo plasmati in legno liquido con la tecnica del rotomoulding. Il materiale si compone di elementi naturali come la lignina, (sottoprodotto della lavorazione della carta), le fibre del legno, (residui della lavorazione) e le resine di origine vegetale. Non utilizza risorse alimentari e si può smaltire come il legno. Produzione PLUST Collection a brand of Euro 3 Plast.
2. Appendiabiti “Godot”, munito di uno svuota tasche centrale e appendici intercambiabili in diversi colori; realizzato in LDPE, (polietilene a bassa densità), stampato in rotomoulding. Design Alberto Brogliato; produzione PLUST Collection a brand of Euro 3 Plast.
3. Microfibra “Dinamica” per rivestimenti di divani, sedili, etc. Il tessuto è privo di coloranti cancerogeni, formaldeide, ammorbidenti, tracce di metalli pesanti, pesticidi, pentaclorofenolo, coloranti allergenici o composti organici dello stagno. Ha ottenuto la certificazione Oeko-Tex Standard 100 in Classe I per articoli destinati ai neonati. Produzione MIKO.

4. Design Giorgio Caporaso, produzione CaporasoDesign 5. Produzione Cesar 6. Produzione BLM Domus - divisione del Gruppo Bevilacqua 7. Produzione Alborno/Grilz.
4. Design Giorgio Caporaso, produzione CaporasoDesign 5. Produzione Cesar 6. Produzione BLM Domus - divisione del Gruppo Bevilacqua 7. Produzione Alborno/Grilz.

MODULI IN CARTONE, PANNELLI PRIVI DI FORMALDEIDE, CASA PASSIVA, PARTI SEPARABILI.

4. Sistema d’arredo modulare “More” in cartone o altri materiali. Le composizioni possibili sono molteplici così come le finiture. Gli elementi si smontano facilmente, sono disassemblabili, i componenti separabili per lo smaltimento differenziato. Ogni modulo può essere rimosso e sostituito. Design Giorgio Caporaso, produzione CaporasoDesign.
5. Cucina “Yara”, modello laccato seta, dotata di ante certificate FSC, (Forest Stewardship Council), organizzazione internazionale indipendente e senza scopo di lucro che identifica i prodotti provenienti da foreste fruite in modo responsabile, secondo rigorosi standard. L’azienda utilizza inoltre per le sue cucine il Pannello Ecologico Idroleb, che ha la più bassa emissione di formaldeide al mondo (0,04 ppm) e il kit di pulizia ecologico Carebox. Produzione Cesar.
6. Casa passiva in legno sita a Fagnano Olona (VA), perfettamente isolata dal punto di vista termico e acustico. Si sviluppa su tre piani: area giorno, notte e interrato. Il tetto ha un giardino pensile con piante grasse.
L’Agenzia CasaClima di Bolzano le ha assegnato la certificazione energetica classe Oro Plus dopo averla sottoposta a rigidi controlli.
L’edificio deve garantire un valore di fabbisogno energetico inferiore a 10 kWh/m2a – pari a 1 litro/m2. Produzione BLM Domus - divisione del Gruppo Bevilacqua.
7. Sedia “Tank”, collezione Vessel, struttura in ferro verniciato, seduta in legno listellare, cuscini in cotone. I componenti sono facilmente identificabili e separabili per ottimizzare il riciclaggio. Il legno proviene da piantagioni in equilibrio tra taglio e piantumazione. La verniciatura riduce drasticamente la presenza di solventi sintetici. Produzione Alborno/Grilz.

A cura di Giacomo Cornelio

Pagine

se è piaciuto questo articolo 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A
Tratto da

CASA 99 IDEE 150

maggio/giugno CASA GREEN

In copertina:
In copertina: SU UN SELVAGGIO DIRUPO DI CAPRI
intervento dell’architetto Massimo Esposito (Servizio pag. 56)

CARRELLO
TAG