ARCHITETTURA

Cappotto termico in lana di roccia

Nell’assolato entroterra ligure, la demolizione e ricostruzione di una casa unifamiliare, con i vincoli urbanistici e ambientali della zona, ha visto come soluzione ideale l’impiego delle tecnologie BARRA & BARRA: dato che il problema principale era l’isolamento dal forte calore estivo, il sistema di dimensionamento personalizzato della sezione delle pareti, con un cappotto termico esterno in lana di roccia ad alta densità (150 kg/mc, spessore 14 cm) e con una parete composta da una struttura portante lignea e isolamento interno in lana di roccia a bassa densità, ha permesso di ritardare di ben 9 ore e mezza l’ingresso del calore nella casa e, quindi, di risolvere in toto il problema.

L’efficienza della Biocasa, del Sig. Bertoni, costruita da Barra&Barra nei mesi tra aprile e luglio del 2008, è stata ampiamente verificata nel corso delle successive stagioni estive. Nella meravigliosa cornice dell’entroterra ligure, corredata di una splendida vista mare, questa dimora rappresenta una perfetta ristrutturazione al passo coi tempi ed è un ottimo esempio di risparmio energetico.Bio building planners
www.barraebarra.com

condividi :
Recensione
01/09/2005
ASOCIACION BANCARIA – Sport e storia
29/07/2010