ARCHITETTURA

PER ACCOGLIERE CON CALORE AMICO

La scelta del tipo di impianto di riscaldamento in un edificio religioso si basa essenzialmente su considerazioni di ordine economico e di comfort. La riduzione dei consumi energetici rappresenta un aspetto fondamentale per un buon impianto, sia per gli evidenti risparmi economici che ne derivano, sia per una corretta politica ambientale. Altro fattore estremamente importante è il livello di comfort per le persone che frequentano il luogo di culto. I sistemi di riscaldamento radiante proposti da RDZ, azienda leader del settore (sede a Sacile in provincia di Pordenone), oltre a trovare collocazione ideale in ambito residenziale, terziario e industriale, si rivelano la soluzione ideale anche per i luoghi di culto proprio perché guardano al comfort e al risparmio energetico…

L’articolo completo è disponibile in
CHIESA OGGI 100
Acquistalo online, in Edicola o su www.lekiosk.com !

condividi :
affacciata sul lago
03/07/2006
Barbecue da strumento a simbolo
21/09/2005