ARCHITETTURA FARE

Primo Piano

Eliminare le barriere orizzontali e verticali e riempire “i vuoti” con materiali naturali e trasparenti: una casa che trasforma il tetto in un angolo di cielo, le pareti in quinte di verde, in cui gli ambienti risultano filtrati da una simbiosi tra architettura e natura, in una contiuna compenetrazione tra interno ed esterno. Un progetto che punta su un concetto dell’abitare nuovo e informale.L’angolo notte inteso come rifugio rigenerante per il corpo e per la mente. Un luogo dove il linguaggio estetico e funzionale vivono in perfetta e totale armonia

condividi :
Quando anche il verde è rustico
31/07/2005
Ampliare la discussione
31/07/2005