PENSARE

LA PROTEZIONE DEL PAESAGGIO CULTURALE IN GIAPPONE

L’Università Hosei di Tokyo e quella di Chiba, coordinate dall’Università IUAV di Venezia, hanno realizzato, in occasione del XV Salone dei Beni Culturali di Venezia, una mostra che illustra dieci casi esemplari di conservazione del paesaggio culturale giapponese, onde completare l’informazione su ciò che avviene in quel Paese nel campo della tutela dei beni culturali.
L’ex Soprintendente di Venezia, arch. Guglielmo Monti, presenterà infatti al pubblico del Salone, nella sua prima giornata, il volume curato da Giorgio Gianighian, ordinario di restauro presso l’Università IUAV di Venezia, con Matteo Dario Paolucci, senior researcher presso l’Università Hosei di Tokyo, dal titolo Il restauro in Giappone: architetture, città, paesaggi, per i tipi di Alinea Editrice, Firenze 2010.

Questo è l’elenco:Fondata agli inizi del XVII secolo dallo Shogun Tokugawa con il nome di Edo, diventa Tokyo nel 1868 con la riforma Meiji, che dà inizio alla modernizzazione del Paese e quindi della città. Si propone una lettura dei lacerti dell’antica Edo nel moderno tessuto urbano di Tokyo.

2. Nakanojo
Prefettura di Gunma
Villaggio agricolo di montagna, si sviluppa con la sericoltura.
Conserva parecchi terrazzamenti, antiche strade, coltivazioni di gelsi e architetture storiche: designata come gruppo di edifici storici nel 2006.

3. Shirakawa-go
Prefettura di Gifu
Villaggio di montagna situato in un’area dal clima particolarmente rigido, a protezione dal quale si è sviluppato un tipo di edificio (gassho) particolarmente resistente, con spioventi molto inclinati per resistere alle nevicate. Questi edifici sono
diventati Patrimonio Mondiale Unesco nel 1995.Prefettura di Saga
Importante per il terrazzamento a risaie, situato in posizione marginale non ha subito, per questa ragione, trasformazioni eccessive.
Nominato Paesaggio culturalmente importante nel 2008 dalla Agenzia per i Beni Culturali.

5. Ichinoseki
Prefettura di Iwate
Situato in un’ampia vallata, famoso sin dai tempi antichi, ha occupato l’intera valle con le sue risaie, che lasciano posto solo agli insediamenti, con abitazioni circondate da siepi per ripararle dal vento invernale. Il sito è ben conservato ed è Paesaggio culturalmente
importante dal 2007.

6. Itakura
Prefettura di Gunma
Villaggio storico collegato al maggior fiume giapponese (Tone) e alle sue periodiche inondazioni. Ogni abitazione è affiancata da un capanno soprelevato (mitsuka) che serviva da rifugio durante le inondazioni. Selezionato come Paesaggio culturalmente importante nel 2011.Prefettura di Ehime
Piccolo villaggio di pescatori e dotato di terrazzamenti, in gran parte conservati. Il villaggio è stato scelto come Paesaggio culturalmente importante ed è oggetto di un piano di gestione per il restauro dei terrazzamenti.

8. Nikko
Prefettura di Tochigi
Famoso sito Unesco, il suo paesaggio è segnato dalla antica via che conduceva al santuario da Tokyo, ancora in parte conservata, con alberi risalenti al XVII secolo. Essi sono tutelati come bene culturale, ma il paesaggio attorno è minacciato da infrastrutture e urbanizzazioni troppo vicine.

9. Isawa
Prefettura di Iwate
Villaggio situato in una regione particolarmente ventosa, è caratterizzato da abitazioni (igune) formate da un’abitazione principale con annessi agricoli, il tutto protetto da un’alta siepe frangivento.

10. Ainan
Prefettura di Ehime
In questo comune si trova il villaggio di Sotodomari, in una ripida valle pietrosa che è stata interamente terrazzata alla fine del XIX secolo. Soggetto a un forte vento marino, il villaggio è dotato di particolari architetture e muri frangivento.
Alla mostra s’affianca un convegno scientifico, ove le esperienza giapponesi di tutela del
paesaggio si mettono a confronto con il restauro del paesaggio “violato” del Veneto, in collaborazione con l’Associazione Industriali del Veneto e Fondazione Benetton Studi Ricerche, che anche in questo campo ha accumulato notevolissime esperienze. Ci auguriamo che dal dibattito scaturisca una metodologia d’intervento che tragga partito dalle esperienze presentate.venerdì 2 dicembre, ore 10
Sala Tiepolo

Il Paesaggio. Cultura e valore di un territorio. Italia e Giappone contaminazione d’esperienze.
Due paesaggi culturali a confronto: Giappone e Italia.

condividi :
Stufe e camini
31/07/2005
Una missione internazionale
01/09/2005