ARCHITETTURA FARE

Sotto il segno del larice

Uno chalet in pietra immerso nell’incantevole scenario naturalistico di Bardonecchia, dove la purezza del design si amalgama con il calore del legno di larice creando un fortunato connubio. Grazie alla creatività ed alla competenza dell’arch. Carola Oria, progettista nonché padrona di casa, la predominanza degli arredi in legno risulta stemperata dalla linearità delle forme. Nella cucina, realizzata in larice “prima patina”, sono evidenziati interessanti accorgimenti tecnici come il top ed il fondale in acciaio, le aperture a vasistas delle ante dei pensili, la colonna dispensa a scomparsa nella boiserie etc.. 
L’originale tavolo con ripiano in cristallo, costruito con vecchie travi e contornato da sedie rivestite con gusto, è sovrastato dall’altrettanto originale soffitto pensile il quale, continuando nella zona living, crea un trait d’union tra i due ambienti. La boiserie veste le pareti di tutti gli ambienti della casa, in particolare nel corridoio dove le pregevoli porte interne sembrano formare un tutt’uno con essa, aprendosi su accoglienti camere interamente rivestite in legno. Gli esperti artigiani saluzzesi, avvalendosi della preziosa collaborazione e del gusto dei proprietari, hanno saputo creare uno spazio caldo e funzionale, perfettamente integrato con l’ambiente montano.  

APPROFONDIMENTO
Usa il link per avere approfondimenti tematici
Punta il tuo smartphone oppure digita il linkpro seguito dalla stringa chiave
Es: http://pro.dibaio.com/legno-larice
<Video, schede web, approfondimenti, dettagli prodotto e altro ancora>CENTRALITÀ DEL PROGETTO:  ARREDI E RIVESTIMENTI IN LEGNO REALIZZATI SU MISURA.

INNOVAZIONE: IL CLIENTE PUÒ SEGUIRE TUTTE LE FASI DI LAVORAZIONE: DALLA PROGETTAZIONE ALLA REALIZZAZIONE, FINO AL MONTAGGIO A DOMICILIO.

USO DEI MATERIALI: LEGNO DI LARICE E RECUPERO DI ANTICHE ESSENZE
NUOVE TECNOLOGIE: TRADIZIONE ARTIGIANALE IN CHIAVE CONTEMPORANEA

Un suggestivo panorama di Bardonecchia
Particolare del tavolo realizzato con travi antiche e del particolare soffitto pensile.
Uno scorcio sulla camera padronale con armadio, porta e soffittatura anch’essi interamente rivestiti in legno di larice.
Scenografico primo piano sull’area living, da cui prende forma un ampio e accogliente divano avvolto dalle calde superfici lignee. 
Un altro primo piano sul corridoio con portoncino di ingresso e veduta sulla cucina.
BARDONECCHIA È IL GIOIELLO DELLE ALPI: UNA PICCOLA CITTADINA DI MONTAGNA CHE UNISCE IL FASCINO DELLA MONTAGNA E LE COMODITÀ DELLA CITTÀ. SITUATA NEL CUORE DELL’ALTA VAL DI SUSA, È A SOLI 90 KM DA TORINO ED È COMODAMENTE RAGGIUNGIBILE IN AUTOSTRADA O IN TRENO. META TURISTICA D’ÉLITE FIN DALL’INIZIO DEL NOVECENTO,  HA RAGGIUNTO LA MASSIMA NOTORIETÀ OSPITANDO LE GARE DI SNOWBOARD DELLE OLIMPIADI INVERNALI DI TORINO 2006. SONO MOLTISSIMI I MOTIVI PER SCEGLIERE UNA VACANZA QUI: LA NATURA, LA MONTAGNA, L’AMBIENTE ALPINO, LA POSSIBILITÀ DI PRATICARE TUTTI GLI SPORT OUTDOOR, IL RICCO CALENDARIO DI EVENTI E LE MOLTEPLICI POSSIBILITÀ DI INTRATTENIMENTO PER I GRANDI E PER I BAMBINI. SIA IN ESTATE CHE IN INVERNO, OFFRE LA POSSIBILITÀ DI VIVERE UNA VACANZA NELLA NATURA.
condividi :
UN GRANDE CONO di forte personalità
10/03/2012
Dormire ed essere sereni
29/11/2007