FARE

Bagno

Testo di Laura Perna
Al concetto di benessere si associano le immagini di una natura fresca e profumata. Acque sorgive, boschi odorosi, tappeti erbosi umidi di rugiada costituiscono i luoghi ideali del relax. Ad essi fanno da controcanto bagni ampi e ariosi. E’ il trionfo dei materiali naturali, la riscoperta dell’intima bellezza che la natura ci offre.

Invece di trovarsi in un’area separata questa minipiscina si trova in camera da letto. L’intonaco color arancio dei muri e il pavimento in cotto creano un’atmosfera raccolta e naturale. In Versilia il sottotetto di una villa è stato sfruttato al meglio per ricavarne la zona notte e un bagno ampio e accogliente. I rivestimenti sono in marmo di Carrara così come la grande lastra che divide la doccia dal bagno turco. Le pietre a vista hanno un impatto tattile e visivo forte. Per alleggerirne l’effetto è stato inserito un luminoso mosaico eseguito da Carmela Foddai.

Da quando all’area del bagno è stata dedicata più attenzione dal punto di vista progettuale, anche i rivestimenti hanno assunto maggiore importanza inducendo numerose aziende ad offrire al pubblico proposte diversificate nel rispetto di mode e tendenze che vedono il corpo, e quindi il locale dedicato alla sua cura, al centro dell’attenzione. Se la ceramica è ancora il materiale più “gettonato”, ad esso, oggi proposto in infinite varianti, si affiancano il legno, la pietra, il marmo capaci di nobilitare e di rendere originale un locale sempre più pubblico, sempre più al centro di riti di socializzazione familiare. Quasi una trasposizione privata delle terme dove all’igiene personale si aggiunge la ricerca del benessere. Una condizione interiore che aspira ad ambienti belli e accoglienti.

Mosaico, arte antica
L’arte del mosaico affonda le sue radici nelle antiche terre d’Oriente. Le piccole tessere marmoree monocrome e policrome, combinate insieme con estrema abilità, creavano effetti scenografici di grande fascino componendosi in disegni geometrici quali stelle, poligoni, archi in ottemperanza alle severe leggi islamiche che combattevano l’iconoclastia. In Italia erano i Romani a utilizzare tessere di marmi stranieri ( provenienti dai molti Paesi dell’Impero), di colori e bellezza davvero straordinari, per realizzare i vari “opus”, ovvero le miscele di piccoli pezzi che andavano a formare rivestimenti, fregi o pavimenti. Oggi, in linea con le nuove tendenze decorative, la Iris Fabbrica Marmi e Graniti ® propone piccole tessere di marmo, di granito e di travertino di fabbrica ® in diverse composizioni personalizzando gli ambienti con delicati accostamenti.

In campagna il bagno si adegua alla pavimentazione utilizzata per tutta la casa adottando anche per le pareti e le parti ad incasso le calde piastrelle in cotto toscano. Un bagno davvero particolare che sembra emergere dalle rocce è impreziosito sulle pareti dai rivestimenti in marmo onice color oro e verde. L’arte musiva è tra le più antiche tecniche adottate per rivestire e decorare pareti e pavimenti, e forse è anche a questa suggestione millenaria, qui reinterpretata in chiave moderna, che deve il suo fascino. L’architetto Beatrice Pometta Tamborini ha scelto per la ristrutturazione di un bagno un insolito rivestimento optical con piastrelle lucide bianche e nere che ben si sposa con l’atmosfera calda e rosata creata dal parquet in camera da letto.

Minimalista
La Rex Ceramiche Artistiche propone ne “I gioielli di Rex” pareti lucide di lastre ceramiche rettificate con intarsi di metalli smaltati. Il color Perla (nella foto) dal caldo tono avoriato si integra con i decori Hinoki, realizzati in essenza di Wengè. I listoni di Hinoki, sono installabili sia in verticale che in orizzontale e vengono proposti con differenti altezze e tozzetti di chiusura per angoli o incroci di posa. L’utilizzo di questa nuova combinazione permette di creare ambienti in perfetto stile minimalista coerentemente ai dictat del design più innovativo. Ricordiamo che la Rex Ceramiche Artistiche fa parte del Gruppo Florim un’azienda leader nel settore dell’industria ceramica della quale fanno parte altri due marchi importanti: Floor Gres specializzata nella produzione di gres porcellanato e Cerim Ceramiche che ha arricchito la cultura della ceramica industriale sassolese con la cultura della ceramica artistica faentina.

 

condividi :
Piscine Castiglione
31/07/2005
Stili diversi che sanno coesistere
22/09/2006