ARCHITETTURA FARE

SOLUZIONI: NOVITÀ

JinkoSolar Holding Co., Ltd. (“JinkoSolar”) (NYSE: JKS), azienda verticalmente integrata leader nella fabbricazione di prodotti solari, annuncia che 16.000 pannelli solari del gruppo sono stati installati sulla parte superiore del tunnel di Anversa (Belgio), lungo il tratto della linea ferroviaria ad alta velocità che collega Anversa ad Amsterdam. Il tunnel, progetto unico in Europa che è costato circa 15.7 milioni di euro, fornirà 3.300 MWh all’anno e sarà in grado di alimentare oltre 4.000 treni. Questo progetto è il risultato della collaborazione tra Enfinity, società specializzata nella produzione di energia da fonti rinnovabili, e Infrabel, gestore dell’infrastruttura ferroviaria belga, in sinergia con le municipalità delle regioni circostanti e le società di finanziamento. I pannelli JinkoSolar coprono una superficie totale di 50.000 mq che corrispondono a circa 8 campi di calcio. L’energia prodotta dall’installazione sarà utilizzata per alimentare l’infrastruttura ferroviaria come la segnaletica, l’illuminazione e il riscaldamento delle stazioni, otre ai treni stessi. L’obiettivo è di ridurre le emissioni di CO2 di 2400 tonnellate all’anno. “L’utilizzo dell’energia solare nell’industria dei trasporti sta avendo un grande successo e il tunnel solare rappresenta un’innovazione assolutaper il settore” ha dichiarato Arturo Herrero, Responsabile Marketing di JinkoSolar. “Con questo nuovo progetto, ci impegniamo a ridurre in modo significativo l’impatto che l’industria dei trasporti produce sull’ambiente”.MCZ presenta “WOOD” la nuova linea di stufe a legna, frutto di un importante progetto di sviluppo tecnico e con una forte attenzione al design. Per gli aspetti di innovazione tecnica, tutte le nuove stufe sono dotate di tecnologia Oyster che, grazie a una struttura perfettamente ermetica, permette di prelevare l’ossigeno esclusivamente dall’esterno senza consumare quello presente negli ambienti interni.
Questa caratteristica e un’efficienza energetica superiore all’84% rendono queste nuove stufe a legna adatte sia per le case ben isolate (ad alta efficienza energetica) sia per le case passive.
Nelle nuove stufe a legna, la presenza di un’unica leva di controllo rende più semplice la gestione della combustione (sia aria primaria che secondaria) e permette un’ottimizzazione delle prestazioni a seconda delle singole necessità.
Per quasi tutti i nuovi modelli è disponibile (in opzione) una vaschetta che assicura una corretta umidificazione dell’ambiente e alla quale è possibile aggiungere fragranze ed essenze per un piacevole effetto di aromaterapia.
Da segnalare è il focolare interamente in Alutec® (l’esclusivo materiale brevettato ad altissimo contenuto di allumina pari al 72%), che favorisce un alto potere riflettente del calore verso l’ambiente e che dona alla fiamma, grazie al suo colore chiaro, una lucentezza insuperabile in grado di aumentarne la resa estetica. Nella foto il modello Sava (potenza 7 kW).Le esigenze del pubblico e le necessità degli installatori hanno portato alle nuove placche per le cassette incassate da WC.
Le cassette Sara (monopulsante) ed Eco (a doppio pulsante) di nuova produzione sono  infatti dotate di un taglio sportello ridimensionato, utile a consentire il montaggio delle nuove placche.
Da oggi in avanti, le cassette montano esclusivamente le nuovissime placche, decisamente più piccole rispetto alle precedenti.
Placche più belle e con il minimo impatto visivo nella stanza da bagno. Anche la placca diventa elemento d’arredamento, deve appagare l’occhio dell’utente facendosi notare il meno possibile.
Allo stesso tempo, le nuove placche mantengono inalterate tutte le classiche qualità: perfetta interazione con la cassetta, praticità d’installazione e manutenzione, spessore minimo, tocco morbido e risposta pronta, robustezza, resistenza e funzionalità.
Oltre ai colori base (bianco, cromato, cromo-satinato), sono a disposizione, su richiesta, in molte altre tonalità. (PUCCIPLAST)RDS, ovvero Ravelli Dynamic System: si tratta dell’innovativo sistema di autoregolazione dei parametri di combustione messo a punto per garantire sempre il massimo rendimento e la sicurezza delle stufe.
Frutto degli investimenti in Ricerca e Sviluppo di Ravelli Lab, il sistema RDS, una tecnologia intelligente ed ecocompatibile, è realizzato in collaborazione con l’Università di Brescia (ingegneria meccanica, dipartimento di Fisica Tecnica).
Le normali stufe a combustione interna generano energia per rilasciarla poi sotto forma di calore all’ambiente circostante, miscelando il pellet con l’aria, la cui unione chimica produce due risultati: energia sotto forma di fiamma, calore, ed un residuo che non si trasforma in energia, la cenere.
Per ottimizzare la produzione di energia si deve conoscere la composizione chimica del pellet, in funzione della quale si deve fornire l’esatta quantità d’aria garantendo così attraverso un giusto rapporto tra aria e pellet una combustione ottimale. Questo rapporto si chiama rapporto stechiometrico: il sistema RDS permette alla stufa di avere sempre l’esatta quantità di aria per ottenere il perfetto rapporto stechiometrico.
La normale variazione di fattori esterni (qualità del pellet, tiraggio della canna fumaria, altitudine a cui è installata la stufa e temperatura d’esercizio) compromettono il rendimento ottimale.
L’esclusivo sistema RDS provvede a variare automaticamente tali parametri per stabilire costantemente la combustione perfetta e garantire così sempre il massimo rendimento.
(RAVELLI)Il fuoco intelligente
www.ravelli.itElle è una cucina dal disegno essenziale, le sue linee pure generano volumi rigorosi e d’effetto. Ha un’anta di carattere dallo spessore importante (ben 25 mm) e con bordo a 45 gradi, una peculiarità che contraddistingue anche i top e che rafforza la pulizia del design consentendo l’eliminazione delle maniglie: l’apertura di ante e cestoni è infatti agevolata dal sistema push-pull oppure dalla gola – novità 2011 – che si viene a creare grazie a questo particolare profilo. Inoltre, i bordi così rastremati producono un singolare effetto visivo: gli spessori dei materiali sembrano scomparire generando un’impressione di grande leggerezza. Elle dispone di un ampio ventaglio di finiture. (CESAR ARREDAMENTI)Forme morbide e avvolgenti da un lato, carattere lineare e deciso dall’altro, colori solari e luminosi, sono le caratteristiche di Nizza, stufa realizzata con maioliche di alta qualità artigianale, porta (prodotta dalla azienda stessa) in acciaio con vista fuoco e centralina elettronica Fire Control.
La panca in maiolica che circonda la stufa è un irrinunciabile invito a sedersi per godere appieno del calore che si diffonde nell’ambiente, donando quella sensazione di benessere che solo la stufa in maiolica è capace di dare.
L’impiego del Fire Control, inoltre, rende l’utilizzo della stufa estremamente semplice e comodo, oltre a garantire alti rendimenti e basse emissioni. Una stufa così vuol dire calore sano, benessere e design racchiusi in un’unica opera d’arte.
Questa azienda di Asolo, bellissima località tra le colline trevigiane, è leader nella produzione di stufe e caminetti in maiolica, e porta nelle case un design made in Italy, che scalda e dona benessere, grazie alle proprietà salutari del riscaldamento ad irraggiamento, una sorta di “luce” invisibile all’occhio umano che agisce come il sole, penetra sotto la pelle diffondendo una piacevole sensazione di calore e porta benefici alla circolazione, alla pressione sanguigna e al sistema nervoso e muscolare.
Bellezza e salute sono due delle caratteristiche di un prodotto che vanta anche importanti risvolti ecologici: la legna che brucia, infatti, produce la stessa quantità di anidride carbonica che emetterebbe la pianta decomponendosi in modo naturale nel bosco. (CERAMPIÙ)Applicando Caldofurbo a qualsiasi termocamino, stufa o caldaia ad aria calda canalizzabile, è possibile distribuire il calore in tutta la casa gestendo il comfort in ogni locale e riducendo i consumi senza più preoccuparsi delle diramazioni e delle lunghe distanze che le condotte devono percorrere. Caldofurbo permette di avere condotti dell’aria calda lunghi e articolati gestendo automaticamente le diramazioni a “Y” o a “T”. È sufficiente installarlo al posto delle comuni griglie di diffusione, sia su impianti nuovi, che esistenti, ottenendo da subito un netto miglioramento della portata e della distribuzione dell’aria calda. (DOMOTHERM)La natura in casa
www.loghouse.itQuesta è una ditta a carattere artigianale fondata nel 1950 dal signor ILARIO MOCELLIN, in seguito premiato Maestro Artigiano Benemerito dalla Regione Veneto e dal Comune di Romano d’Ezzelino; successivamente, si sono affiancati a lui dapprima la moglie e poi i tre figli: Nadir, Gianluca ed Enrico.
I mobili vengono eseguiti in legno di abete antico ricavato dalla demolizione, e dal conseguente recupero dei pezzi più pregiati, di antichi masi tirolesi, con un sapiente restauro e la valorizzazione della patina antica, oppure in legno di abete nuovo, per chi preferisce qualcosa di più fresco.
La produzione oltre ai mobili comprende anche la boiserie e le soffittature, progettate e costruite per soddisfare le esigenze della clientela, così da realizzare non solo l’arredamento completo, ma anche tutto l’involucro della casa.
Questa bottega artigiana con la sessantennale esperienza sa trasformare ogni casa in un “nido” caldo e avvolgente.
Ogni mobile è pensato per essere invitante e confortevole. Un’atmosfera ideale per il relax, un guscio protettivo a “misura d’uomo” nel quale si trovano i ritmi delle proprie emozioni e si assapora nuovamente il piacere dell’accoglienza.
Nella sede a Romano d’Ezzelino (VI) potete trovare un’ampia esposizione di 2.500 mq con mobili di diverso genere e stile, per cui il visitatore troverà sicuramente qualcosa che fa al caso suo e non resterà deluso, anzi sarà ammirato da quello che ha potuto vedere.
Nell’immagine sottostante possiamo ammirare una delle realizzazioni curate con tanto amore dalla famiglia di artigiani: una stube tirolese ricreata con perfetta fedeltà alla tradizione, a partire dalle travi e dalla soffittatura per continuare con la boiserie, caratterizzata dalla fascia decorata (solo un artigiano dalla mano esperta può realizzare un intaglio di questo pregio) e dalle specchiature regolari, per concludere col bell’arredamento.
Questo è costituito dalla panca, che corre lungo due pareti ad angolo e si armonizza alla boiserie (è stato usato lo stesso legno), dal tavolo preziosamente scolpito secondo i modelli tradizionali del Tirolo, dalla sedie avvolgenti a poltroncina, dalla bellissima piattaia nello stesso stile tirolese e nello stesso legno antico e da pouff e divani di linea classica rivestiti in tessuto candido: un insieme accogliente!
(MOCELLIN ARREDAMENTI – MOBILI TIROLESI)Marlene Mini è una bella stufa alimentata a legna e realizzata in ceramica, ottone e ghisa (nel focolare, per accelerare l’effetto scaldante), con una potenza nominale di 6,5 kW per scaldare fino a 180 metri cubi (un piccolo appartamento o un vasto salone); è disponibile, per lo scarico dei fumi, una colonna di ceramica, per la massima eleganza dello stile.
Alla fine degli anni ‘50, un giovane dalla già spiccata vena artistica aveva un sogno: con la ceramica dare forma alle sue tante idee, creare oggetti prestigiosi e unici, destinati a durare nel tempo.
Finalmente nel 1961 riesce a realizzare il suo sogno creando il suo primo laboratorio artigianale in S. Polo d’Enza.
È un costante e continuo susseguirsi di idee e prodotti sempre nuovi e diversi, ma ognuno pensato e voluto da chi ama creare ancor prima di commercializzare. Una grande professionalità, unita ad un innato senso artistico e ad un profondo amore per le cose belle, hanno permesso di dar vita ad una vasta gamma di oggetti che possono oggi soddisfare le esigenze di una clientela sempre più ampia e diversificata.  (SERGIO LEONI)Il modello Topo è tra le prime stufe a pellet indipendenti dall’aria ambiente che, grazie al nuovo sistema di rifornimento pellet, lavora in modo particolarmente silenzioso.
Altri punti di forza di questa stufa sono il capiente serbatoio di pellet che permette una lunga durata di funzionamento e la pulizia automatica del braciere ottenuta grazie al sistema di ribalta dello stesso.
Tecnologia moderna e design per soddisfare le esigenze dei clienti.
Questa stufa di recente è stata premiata con il rinomato Design Award iF (International Forum Design).
Il premio di design viene assegnato dal 1953 da una giuria di 25 esperti ed è uno dei più importanti a livello mondiale. (RIKA)dal 1950
www.mobilitirolesi.itLa nostra massima aspirazione è cucirvi addosso la vostra idea di casa

condividi :
LA PISCINA 60
23/11/2010
Un ponte belvedere tra casa e giardino
22/03/2007