ARCHITETTURA

Serramenti ad alte prestazioni

L’architettura moderna è caratterizzata da linee pulite e ampie superfici vetrate per creare ambienti sempre più luminosi che si integrano con lo spazio circostante. Esse giocano un ruolo importante nell’aspetto finale di ogni nuova costruzione o ristrutturazione.
Dal 2007 “ATELIER ITALIA”, partner di “Keller Ag”, ha sostenuto i progettisti e i proprietari degli immobili nel creare e realizzare i loro moderni progetti, spaziosi e luminosi. Con il sistema “Minimal Windows®” è possibile realizzare grandi superfici vetrate con ante fisse e scorrevoli e, grazie ai profili ridotti, viene garantita una trasparenza e una vista totale verso l’ambiente esterno. Con una maggiore consapevolezza ambientale e con uno sforzo per implementare un sistema adatto alle applicazioni ad alta efficienza energetica si è potuta sviluppare la nuova serie chiamata “Minimal Windows® 4+”. Il nuovo sistema offre un eccellente isolamento termico con valori Uw inferiore a 0,9 W / m² K grazie alla possibilità di installare un triplo vetro con spessore massimo di 56 mm, questo garantisce le caratteristiche standard per un basso consumo energetico. Inoltre si possono realizzare ante scorrevoli con una superficie di 12 m² e un peso massimo di 1000 kg; tutto questo garantendo la massima facilità di funzionamento e scorrimento.
Tutte le soluzioni proposte dall’azienda vantano la capacità di far sentire a proprio agio chi le abita, creando un raffinato valore aggiunto all’immobile ma, soprattutto, sanno creare quell’atmosfera di massimo confort abitativo indispensabile a migliorare le nostre vite. (Atelier Italia)

Usa il link per avere approfondimenti tematici
Punta il tuo smartphone oppure digita il linkpro seguito dalla stringa chiave
Es: http://pro.dibaio.com/vetrate-scorrevoli
<Video, schede web, approfondimenti, dettagli prodotto e altro ancora>Minimal windows
http://pro.dibaio.com/atelier-italia

condividi :
Atmosfere più agiate
31/07/2005
Familiarizzare con i termini tecnici: aspirafango e accessori
31/07/2005