ARCHITETTURA FARE PENSARE

Artesia

La linea Stone di Artesia è quella pensata per le realizzazioni in esterno di grandi superfici; si tratta di materiali che conservano tutto il fascino della lavorazione a spacco di cava, pur garantendo la massima flessibilità per quanto riguarda i formati. Ciò consente di impiegare i prodotti di Artesia Stone in progetti dove il concetto di arredamento paesaggistico è preponderante. Artesia Stone offre una vasta gamma di colori naturali, dai grigi e dai verdi legati ad un gusto più minimalista, fino ai rosa e ai rossi che conferiscono calore e personalità alle parti “pedonabili” dei giardini.
Tra i vari prodotti uno dei più interessanti è l’ardesia denominata “Scottish”, di provenienza scozzese, estratta nelle nostre esclusive cave di Halkirk, nell’estremo nord della Scozia (Highlands scozzesi). Il particolare interesse di questa pietra è stato sottolineato anche dall’eccezionale evento del 21 gennaio 2004, quando la Principessa Anna d’Inghilterra ha visitato la cava e gli stabilimenti. Per quanto riguarda il “Garden Fournishing”, Artesia propone la collezione “Slate Art”: una serie di tavoli esclusivi realizzati in vari colori e formati, impreziositi dall’originale intarsio in Artesia Mignon.
Si tratta di tessere attentamente selezionate, montate a mosaico e inserite nei tavoli e nelle panche Slate Art.

Nelle foto: Rosa taglio a mano 30 x 30
Patio
Outside

I piani della linea “intarsio” sono ricavati da una lastra unica di ardesia Black, Grey, Green o Red a spacco naturale.
Piccoli tasselli (3x3cm) di pregiata ardesia dalle raffinate tonalità, proveniente da tutto il mondo, sono incastonati
uno ad uno nella superficie del piano, creando maravigliosi mosaici e dando vita ad eleganti motivi geometrici.

La raffinatezza della linea “intarsio” si completa brillantemente con ognuna delle finiture proposte: costa levigata e
bisellata, a toro e a becco di civetta. Nelle foto, il modello Zoagli by “Slate Art”.

condividi :
“Effetto loft“ per la mansarda
03/10/2012
Cenobio e dintorni
07/02/2007