FARE

RIVISITANDO IL DESIGN

Eleganza minimalista, bianco assoluto e insieme tanto colore nei suoi accenti primari fanno da eco al variegato scenario che caratterizza lo stile vintage del design. Leggerezza e trasparenza definiscono le regole delle forme, evocative e più “individualiste”, tra arredi modulari, estensibili, “mobili” e trasformabili, pensati per stili di vita in continuo mutamento. Mobili “accessori” si compongono e si scompongono tra doppie altezze e sottomoduli, si aprono, si chiudono, si spostano, si appendono e molto spesso prevedono l’intervento di chi li usa per raggiungere la configurazione finale.
Accanto a questo bisogno di polifunzionalità la sensibilità verso il passato, si ripresenta in restyling di prodotti senza tempo che hanno fatto la storia del design. Così come, senza più timidezza, è sempre più evidente il design ecosensibile che avvicina linee e materiali a mobili di qualità, con valori compatibili con l’ambiente e con l’uomo assecondando anche le moderne esigenze.
A sostegno di questa sensibilizzazione, il legno continua a mantenere il suo fascino, assumendo sempre più le tonalità chiare della betulla e dell’acero o ancora quelle più rosse del ciliegio, accanto alle sfumature più scure, soprattutto in versione opaca. Questi quindi i più importanti segnali che tracciano la strada del design domestico, che strizza l’occhio al passato da interpretare e personalizzare secondo le variabili dell’universo privato dei bisogni, dei gusti e dei desideri di ognuno di noi.

Evocatrice di fantasia e poetica nella sua linea: è la sedia imbottita sopra, con struttura in metallo e seduta recrinabile che abbraccia una inconsueta forma ad uovo. “Clota “.
Un restyling aggiornato con un linguaggio ecologico per la scrivania a lato in legno, con cassetti, vani e ripiani per riporre l ‘utile e…il dilettevole.”Amsterdam”
In soggiorno, in camera da letto e ovunque si trovi, il tavolino a destra si presta a mille usi e funzioni, regalando comunque una ventata di ricercata eleganza.
Velluto di cotone color bruciato, cuscini giallo oro e piedini color cognac per il divano a lato, che eredita forme e sapo ri di una volta con un gusto attualizzato. “Velvet”.

APPROFONDIMENTO
Usa il link pro: aggiungi la stringachiave e scoprigli approfondimenti:
ES. http://pro.dibaio.com/design-vintageLegno di acero nella sua più felice tonalità per il sistema di contenitori sopra: sovrapponibili, accostabili e ampliabili senza limiti, presentano sempre e comunque un equilibrio di forme e volumi ineguagliabile.
Ogni contenitore, completato da un top intermedio in legno/cristallo acidato, è realizzabile a giorno o con ante in legno e in vetro e con cassetti. “Oli”
Impilabile e reclinabile nello schienale, la poltroncina sopra ha un disegno pulito e ricercatamente essenziale che si presta ad ogni ambiente. Realizzata in alluminio anodizzato con seduta/schienale in poliuretano integrale, è rivestibile con tessuti della collezione di cui fa parte. E’ inoltre completabile con poggiapiedi dalle stesse caratteristiche.”Lima Soft”
Una risposta agli eccessi di estetismo è espressa dal mobile/credenza presentato sopra, ideale per i più vari utilizzi. Uno stile semplificato dall’uso elementare di listelli accostati in due tonalità dà vita ad un effetto di raffinata sobrietà ecologica.
Uno styling ispirato alla tradizione olandese, attualissimo in un contesto campestre.
Intrecciato a mano, il paralume in midollino sopra diffonde una luce calda e ovattata ideale per ogni occasione. Le esili gambe che lo sotengono sono invece in ferro.
Lezioso quanto basta per accontentare i più romantici, il divanetto a destra ha il corpo in pino massello sagomato colorato di rosso, mentre il tessuto è in cotone lavabile.
Sono pensati per seguirci ovunque i portariviste sopra, pratici e maneggevoli con la loro leggera struttura in metallo verniciato completa di rotelle in faggio.”Woody “Ha una forma accattivante il divano sopra, con la sua linea leggera e senza svaghi formali. Con o senza i cuscini a schienale, ha i piedini in acciaio nichelato opaco oppure rivestiti in ciliegio, wengè o materiale plastico trasparente. “Dandy” –
È una cassettiera dai frontali in legno disegno capitoné la proposta sopra , con piedini curvati verso l ‘esterno, finitura dei cassetti in poliestere e struttura color oro ramato.
Ciliegio americano per il mobile a dispensa presentato a lato, elegante e insieme “di memoria “. Contenere, conservare ed esporre diventa un gioco negli spazi intelligentemente suddivisi. “Arnold ”
Un elemento su ruote adatto per seguire le “variazioni ” dei nostri umori: è il contenitore a giorno in legno di noce e acero presentato a sinistra, capace di trasformarsi da libreria a espositore. “Hana “
Modifica il colore dell’ambiente voltando le pagine del libro l ‘innovativa lampada a destra. La luce riflette sui tanti colori del libro di carta
Cinque ante di cui due curve danno forma al mobile in alto a destra, realizzato in legno massello di ciliegio . Il piano ha tre ribaltine e l’interno è suddiviso con ripiani e cassetti in acero. Unica nota di lieve “movimento”, le esili gambe leggermente curvate.  “Everything Forever ” colorata creando sensazioni sempre nuove. “Cromatica da terra “

APPROFONDIMENTO
Usa il link pro: aggiungi la stringachiave e scoprigli approfondimenti:
ES. http://pro.dibaio.com/eventi-antiquariatoPer un relax a due è nata la seggiola doppia presentata sopra in ferro battuto, simbolo di delicatezza e creatività artigianale. Della stessa serie è l’originale lampada “a tavolo ” per angoli lettura che vediamo a lato, impreziosita dal vetro colorato.
Moduli quadrati e rigore formale per contenere ed esporre con il mobile a lato, utilizzabile a piacere come vetrina, libreria o dispensa. “Re di quadri “.
Bianco e lineare il divano a lato, ideato per ambienti ricercati. Naturale equilibrio compositivo nella sedia sotto, con anima centrale in fibra di carbonio modellata da un vestito di cordone intrecciato a mano. “Knotted Chair”
Un insolito accostamento di legno di faggio e plastica firma l’angolo pranzo in basso a destra, informale e al contempo elegante. “Miss Trap “

APPROFONDIMENTO
Usa il link pro: aggiungi la stringachiave e scoprigli approfondimenti:
ES. http://pro.dibaio.com/colori-materiali

condividi :
Modi di vivere il soggiorno
20/09/2005
Il legno che avvolge
17/10/2005