ARCHITETTURA FARE PENSARE

Arredi in legno

La Ludis Legnami è una realtà aziendale in movimento che, dopo numerose sperimentazioni, è riuscita ad ottenere risultati sempre maggiori nel recupero e nella lavorazione del legname antico. Proprio così, infatti gli specialisti dell’azienda ricercano e salvano dalle demolizioni le travi e le doghe di vecchi stabili e antiche baite alpine. Infatti le travature, di ogni forma e dimensione, che vengono recuperate vengono poi sottoposte al restauro, dopodiché ricomposte in capriate e portanti, lavorate e asciate a mano da esperti artigiani i quali riportano alla luce l’antico splendore di una volta. Pavimenti a doghe, in legno antico (dall’abete, al larice, al rovere, all’olmo) vengono trattati, spazzolati, cerati, pronti per la posa. Allo stesso modo, mobili stile ‘700 e ‘800 in abete antico vengono rifiniti sapientemente a mano oppure vengono ricreati con il legno antico interni un tempo destinati alla dimora degli animali trasformandoli in luminosi soggiorni e studi.

Dettagli tecnici

Ci siamo mai chiesti perché il legno ci affascina e ci seduce? Forse perché è piacevole al tatto, in quanto non assorbe il calore delle nostre mani come il marmo o i metalli o perché accompagna l’uomo dalla culla. Non è proprio corretto parlare di “legno”, bensì di “legni”: sono infatti molti i tipi, le “essenze”, ognuna con una propria struttura e compattezza, un peso e un diverso comportamento nel tempo. Si possono suddividere in legni duri (quercia, noce, ciliegio) e teneri (pioppo, abete, tiglio, larice). La lavorazione del legno e le tecnologie per ottenere oggetti in legno, dopo essere rimaste per secoli sempre uguali a se stesse o aver subito poche evoluzioni, si sono velocemente evolute negli ultimi cent’anni, con l’introduzione di nuovi macchinari, anche se rimane sempre insostituibile il lavoro manuale dell’artigiano, la sua esperienza, il suo intuito nel saper "vedere" l’oggetto che deve costruire già prima di mettersi a lavorare. Il consolidamento è l’intervento fondamentale che serve a riconferire una normale coesione a un materiale che, a seguito di processi di degrado, ha subito una compromissione della microstruttura.

Ludis Legnami si è specializzata anche nella trasformazione del legno antico in pavimenti pregiati, con tavole di grandi dimensioni, sia in lunghezza, che in larghezza. Tutti i legni recuperati provengono da antiche baite e vecchi stabili. Essi hanno un ciclo di lavorazione, dalla schiodatura, all’essiccazione: la ditta Ludis si distingue per la lavorazione a mano dei legni di alta qualità, sia nella spazzolatura, che nelle piallatura, usando prodotti ecologici. Per ricreare l’effetto “naturale”, il legno viene fornito in dimensioni diverse e con leggere differenze di tonalità e fibra, per avere la possibilità di gustare meglio il calore del legno di una volta.

Ludis Legnami is a dynamic company specialised in salvaging old wood from mountain huts or old houses destined for demolition. The salvaged beams, which come in all shapes and sizes, are restored. Following this, they are converted into trusses and supports, their ancient splendour being brought back to life thanks to the skilled hands of expert artisans. Plank floors in old wood (fir, larch, oak, and elm) are treated, brushed, waxed, and made ready for laying. Likewise, 18th- and 19th-century style furniture in fir wood is given finishing touches by hand, or else living rooms and studies are created where once animals used to shelter. Ludis Legnami is also specialised in converting old wood into prized floors using large planks both in terms of width and length. The wood is subjected to a specific cycle from the removal of nails to drying, brushing to planing, joinery to polishing; Ludis is renowned for its high- quality craftsmanship. In order to create a natural look, the wood is supplied in different sizes with slight differences in tonality and grain.

Qualche idea in più – Soluzioni per la casa di campagna
Solutions for the country home

WOOD ALBERTANI S.p.A. con il settore ALBE CASE facendo fede a quanto detto fino ad ora, sta capitalizzando l’esperienza ottenuta in numerosi anni di attività nel settore delle costruzioni in legno, e si propone oggi con una ampia gamma di prodotti che assecondano le esigenze del maggior numero possibile di clienti: tempi brevi nella realizzazione dell’opera, costi certi già prima di iniziare le lavorazioni, possibilità di personalizzare secondo le proprie esigenze l’intera costruzione sia dal punto di vista architettonico sia per quanto concerne materiali ed opere di finitura (serramenti, rivestimenti, pavimento, isolanti, etc.), supporto nelle scelte e nella
gestione di ogni singolo componente della costruzione da parte di un unico soggetto preparato sia dal punto di vista tecnico sia commerciale, assistenza tecnica per la realizzazione degli impianti tecnologici, qualità dei materiali e dei servizi forniti garantiti dalla certificazione ISO 9001, garanzia decennale contro tutti i difetti strutturali. Le nostre strutture in legno vengono costruite e realizzata seguendo quanto prescritto dalla normativa vigente in materia e quindi siamo in grado di rilasciare specifiche relazione di calcolo o di anti-sismicità.

La tipologia di case prefabbricate BLOCKHAUS di Rubner Haus sempre rappresenta la casa in legno più classica, basata sul sistema “Blockbau”, metodo costruttivo tipico dei paesi ricchi di legname in cui tutte le pareti sono formate esclusivamente da travi di legno disposte orizzontalmente ed incastrate agli angoli. Con il progetto degli architetti Paolo De Martin e Sarah Gasparotto, questo concetto evolve esi trasforma: si passa da un’idea di ‘block’ come sistema tecnologico ad una soluzione costruttiva con un preciso valore estetico, adatto ad essere inserito in qualunque contesto ambientale. Da quest’idea, che lega gli elementi costruttivi tradizionali a quelli innovativi, nasce dunque il nuovo concetto di ‘blockhaus del III millennio’, attraverso un approccio moderno in grado di soddisfare le esigenze di chi cerca soluzioni abitative che rispondano a canoni estetici contemporanei, mantenendo le tipiche sensazioni di calore e accoglienza proprie delle case in legno.

The prefabricated Rubner Haus BLOCKHAUS still represents the most classic of constructions in wood based on the ‘Blockbau’ construction system, commonly found in timber-rich countries, whereby all walls are made exclusively with horizontally arranged beams and joints at the corners. With the project by architects Paolo De Martin and Sarah Gasparotto, this concept has evolved so that the ‘block’, seen as a technological system, adopts a specific aesthetic value that can be inserted into any setting. The new ‘blockhaus of the third millennium’ meets the needs of those seeking more contemporary design, while maintaining the inherent sensation of warmth that a home made of wood provides.


condividi :
Saloni
25/05/2006
Swimpool Europa
01/09/2005