ARCHITETTURA FARE

Arredamont

Le fiere da non perdere!

Progetto Fuoco

Più di 400 espositori, 18 paesi, 5 padiglioni (uno in più della precedente edizione) un ampio programma di convegni. Sono alcuni dei numeri di produzione di calore ed energia dalla combustione di legna, in programma alla Fiera di Verona dal 16 al 19 marzo 2006. Presenti il Consorzio Cear e il Gruppo Unicalor – Anie; Assocosma, associazione dei Costruttori di stufe in maiolica con Apa – LVH , Associazione Provinciale dell’Artigianato – Sezione Fumisti dell’Alto Adige.

L’Associazione Nazionale Fumisti e Spazzacamini Anfus offrirà delle dimostrazioni concrete delle attività svolte con modernissime apparecchiature dai professionisti iscritti all’Associazione Seminari tecnici e l’attività della Scuola Fuspa. Tra le nuove iniziative della biennale più importante del mondo per il settore specifico, ci sarà il Percorso Agriturismo per segnalare agli operatori del settore dove trovare le specifiche offerte per agriturismi, ristorazione, bed&breakfast, villaggi turistici, aziende agricole, parchi naturali, impianti di cottura a legna, barbecues. Grazie alla presenza delle aziende leader mondiali, in quattro giorni Progetto Fuoco metterà in mostra l’intera gamma delle tecnologie per riscaldare a legna, consentendo ai visitatori (all’interno di tre dei cinque padiglioni) di sentire il calore degli impianti in funzione, grazie al più grande sistema fieristico al mondo di aspirazione fumi. Saranno inoltre presentate le innovazioni per i grandi impianti condominiali e urbani. L’esposizione prevede la presenza di medi e piccoli impianti: dai termocamini alle stufe, dai camini alle cucine economiche, passando per gli elementi refrattari, i rivestimenti, la legna e il pellet, gli strumenti di misura e controllo. Oltre a conoscere i sistemi di riscaldamento, visibili in funzione si assiste a dimostrazioni di macchine per produrre pellet, cippatrici, spaccalegna, sminuzzatrici, ecc. Incontri tecnici e convegni completano l’offerta professionale della manifestazione aperta, con ingresso libero, anche al grande pubblico. Sotto il profilo degli aggiornamenti professionali, saranno organizzati, in collaborazione e con il Patrocinio dell’Università di Padova, convegni sulle strategie di sviluppo di tecnologie e servizi per rendere sostenibile l’impiego dei biocombustibili in campagna e in città; sul sistema di attestazione della qualità del pellets e sulle stufe come sistema di riscaldamento eco-compatibile. Progetto Fuoco è patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, dal Ministero delle Attività Produttive e dal Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie.

Mostra dell’arredamento di montagna

Arredamont

Si rinnova il ventinovesimo appuntamento con la rassegna in programma a Longarone Fiere (Belluno) dal 28 ottobre al 5 novembre, che ogni anno richiama almeno 50.000 visitatori.Oltre 300 i marchi aziendali che anche quest’anno presentano il meglio delle produzioni per le case di montagna a partire dall’ampia gamma di arredi e complementi che vanno dai mobili all’oggettistica, dalle scale ai pavimenti e rivestimenti in legno, dalle ceramiche ai tendaggi e 

tappezzerie, dai materiali per il restauro edilizio e l’isolamento termico, fino al settore del riscaldamento con la presenza delle migliori aziende del comparto che espongono stufe, camini, sistemi di riscaldamento naturale, tecnologie innovative all’insegna del risparmio energetico e le tradizionali stufe tirolesi.

condividi :
A Susans, una casa amica del sole, dell’acqua e della terra
18/02/2013
Il Torrazzo di Cremona
01/09/2005