ARCHITETTURA FARE

Architetture, progetti e ambiente

Quando si parla di case prefabbricate si pensa subito ad una tipologia di case “chiavi in mano”. Un metodo costruttivo nato agli inizi del XX secolo come risposta al bisogno crescente ed impellente di edificazione (sia in ambito residenziale che industriale) oggi in continua crescita, che è arrivato ad altissimi livelli di qualità oltre che di servizi offerti. Le aziende del settore infatti si stanno organizzando in modo da offrire al cliente un servizio assolutamente completo, dalla ricerca del terreno, alle pratiche burocratiche, fino alla consulenza finanziaria. Le fasi, per così dire, più operative, la progettazione e la costruzione, sono oggi in grado di ottenere un grado di soddisfazione del cliente grazie alla realizzazione di abitazioni complete in tutte le parti.

Nella foto grande: Casa Libella da 3 litri, il cui consumo energetico è, appunto, di soli 3 litri di combustibile annuo a mq. Di superficie utilizzabile sia per il riscaldamento, sia per la ventilazione del fabbricato.
Dall’alto, chalet realizzato da W ood Albertani con sistema costruttivo Block-Bau;
Rubner, la cucina della Ca’ Colombi; I lle , struttura in legno lamellare in un ambiente accogliente.

Materiali

Il materiale privilegiato per le costruzioni prefabbricate è sicuramente il legno lamellare, utilizzato sia per la sua bellezza espressiva sia per le caratteristiche fondamentali di elasticità e di isolamento termico ed acustico che, regolando l’umidità ambientale, garantisce un elevato comfort abitativo a chi vive la casa. Questo sistema edilizio in legno prevede una struttura con pareti perimetrali fissate al basamento in calcestruzzo e le pareti interne a cui si lega l’ossatura portante dell’eventuale primo piano e del tetto (con travi e capriate), che forma una gabbia tridimensionale solida ed elastica. La copertura è completata in opera da perlinato in abete da 20 mm., guaina impermeabilizzante, isolamento, listellatura, controlistellatura e tegole.

The most widely used material for prefabricated buildings is laminated wood, which is used both for its aesthetic potential and for its fundamental characteristics of elasticity and thermal and acoustic insulation, which, by regulating ambient humidity, guarantees a high level of living comfort inside the home. This system of building using wood has a structure with outer walls fixed to a concrete base, and interior walls fixed to the load-bearing structure of the first floor (if required) and the roof (with beams and trusses), creating a three-dimensional structure that is both strong and elastic. The roof comes complete with 20mm thickmatchboarding, waterproof sheath, insulation, battens, and tiles.

Prefabricated houses immediately bring to mind houses that are delivered ready for use. It is a method of construction
that began in the early 20th century to meet a growing building demand (both residential and industrial) that continues
to grow today. Prefabrication today offers very high levels of quality and service. The companies in the sector are
in fact preparing to offer customers an all-round service, from locating the terrain, processing of bureaucratic procedures, and financial consultancy. The more operative phases (design and construction) offer total customer satisfaction owing to the manufacture of homes that are complete in all respects.

Nelle foto: Casa ecologica Rubner che utilizza esclusivamente materiali edilizi naturali quali il legno, il sughero, la canapa ed il gesso.
Interno della casa del sole, casa ecologica di Le Ville Plus , azienda specializzata nelle costruzioni in bio-edilizia e bio-architettura.

Fra i vantaggi legati al metodo costruttivo della preabbricazione, uno fra quelli che incidono maggiormente in questo senso è l’ottimizzazione (oltre alla prevedibilità) relativa a costi, tempi e materiali. Inoltre oggi, anche in italia, a ciò si aggiunge la possibilità di personalizzare la casa a vantaggio dell’utilizzatore finale che può scegliere impianto e stile architettonico a seconda delle esigenze abitative e del proprio gusto. La casa che viene proposta è subito abitabile e completa di impianti, finiture e serramenti. Dal punto di vista estetico l’aspetto esteriore ed interno di queste case non lascia scorgere una differenza con quelle tradizionali con tutti i vantaggi e pregi delle case in legno.

One of the advantages of prefabrication is the optimisation (and predictability) of costs, time, and materials. Another benefit is the possibility of personalising the house to suit the end user, who can choose architectural style and layout based on personal living requirements. Once built, the house can immediately be occupied, and comes complete with installations, finishes, doors and windows. From an aesthetic point of view, the inside and outside of these homes are no different to traditional ones, only they have all the benefits of a house made of wood.

Della linea classic nature, la casa mostra di dornbirn realizzata da Griffner Haus è l’esempio di un ambiente sano ed equilibrato: le pareti esterne presentano un’intelaiatura a traliccio mentre l’isolamento termo-acustico è garantito dall’utilizzo della cellulosa, materiale aperto alla diffusione. A piano terra il sughero costituisce il cappotto su cui viene posato l’intonaco. Alti soffitti e ampie finestre a nastro in legno-alluminio permettono di avere una notevole luminosità naturale all’interno di tutta la casa beneficiando dei massimi apporti solari.

Nell’ambito delle case prefabbricate vengono introdotte tecniche costruttive attente alla salvaguardia dell’ambiente: dall’utilizzo di materiali edilizi ecologici e naturali e non nocivi (quali sughero o legno, il cui reperimento e la cui produzione richiedono un fabbisogno energetico minimo), all’introduzione di sistemi energetici che limitano l’impatto ambientale come ad esempio gli impianti ad energia solare, che sfruttano appunto il sole come fonte di riscaldamento, per soddisfare il fabbisogno termico di una casa senza recare danno all’ambiente.

Prefabricated houses are using new construction techniques aimed at environmental protection. These range from the use of eco-friendly, natural, and safe building materials (cork or wood, the retrieval and production of which require minimal energy requirements) to the introduction of energy systems that limit environmental impact, such as solar-energy systems that make use of the sun’s energy as a source for satisfying heating requirements without harming the environment.

condividi :
La pietra ollare
18/11/2008
Il luogo della koinonia cristiana
31/07/2005