ARCHITETTURA

I RISULTATI DI UNA VOCAZIONE

Lo Studio PBEB è stato chiamato da Mons. Claudio Dolcini per riqualificare i luoghi legati alla memoria di Papa Giovanni XXIII nel 50° anniversario della sua morte. È l’occasione per vedere come matura la capacità di due giovani progettisti di servire la Chiesa. Lo Speciale di CHIESA OGGI architettura e comunicazione.

Nei luoghi natali di Giovanni XXIII, la memoria del grande papa si rinnova sempre: Sotto il Monte non ha mai cessato di essere meta di pellegrinaggio per i tanti che nutrono devozione verso colui che fu chiamato il “Papa Buono”. Lo studio PBEB è stato incaricato di elaborare interventi volti alla capillare valorizzazione di diversi luoghi giovannei nella Bergamasca. Le prime opere concluse hanno riguardato a Sotto il Monte la riqualificazione della Casa del Pellegrino e la valorizzazione della Cripta Oboedientia et Pax con la teca e i bronzi del volto e della mano del Papa realizzati da Giacomo Manzù, che gli era amico, a poche ore dalla sua morte. Vi sono molte altre opere elaborate dallo Studio PBEB, degli architetti Paolo Belloni ed Elena Brazís, nel campo dell’edilizia per la Chiesa. Perché, pur occupandosi di progettazione architettonica e urbana, design e progettazione del paesaggio, tra gli ambiti di ricerca dello Studio rivestono una particolare importanza i luoghi di culto…

L’articolo completo è disponibile in
CHIESA OGGI 100
Acquistalo online, in Edicola o su www.lekiosk.com !

condividi :
Dalle forme naturali sanitari e accessori
16/12/2005
Navigando
25/05/2006