PENSARE

Il transetto vallivo LL24h

Il progetto si colloca nella media valle del fiume Esino (Marche) e in particolare nel versante collinare che separa il Comune di Maiolati Spontini dalla sua frazione Moie. L’intento è quello di costituire un sistema che connetta le due entità ideologicamente e visivamente crean do un’attrazione per l’intera valle.
A questo scopo è stato ipotizzato un transetto vallivo, un vero e proprio disegno funzionale nel paesaggio, utilizzabile e visibile nelle 24h giornaliere.
All’interno di questo transetto si posiziona un intervento puntuale al fine di realizzare un ‘sistema parco’ che integri le entità già presenti nel luogo, quali i campi agricoli e il terzo paesaggio, e che ospiti un museo da noi denominato Museo Vivente.
Per dare forma al complesso ci siamo ispirati ai disegni naturalmente presenti nel luogo come i calanchi delle colline circostanti e la terra arida presente lungo le sponde del fiume nei periodi di secca.
Tali segni, uniti all’intenzione di creare un parco ‘ramificato’ che dia accesso alle diverse parti del sistema e che costituisca una ‘piazza’ all’interno della vallata, hanno portato a modellare una matrice rettangolare costituita da cretti dalla quale prendono forma i volumi del Museo.
Questi, mimetizzandosi tra i motivi della matrice, si rivelano silenziosamente sulla piazza, trasmettendo al visitatore la sua vera essenza ipogea…

L’articolo completo è disponibile in
ARCHITETTURA E CITTA’ 6
Acquistalo online o in Edicola!

condividi :
Una masia in Catalogna- A “Masia” in Catalogna
19/12/2005
Intervista
31/07/2005