PENSARE

La Grotta di Tiberio

Inquadramento
La natura, la storia e il mito segnano il luogo che accoglie l’architettura silenziosa di questo edificio, esito finale di un intervento di riqualificazione concluso nel 2006.
Il complesso alberghiero è collocato a Sperlonga, tra la via Flacca e il litorale, in una cornice paesaggistica tra le più suggestive della costa laziale.
I centri abitati delle isole e le città della costa, come Sperlonga, si confrontano su medesimi elementi strutturali: mare e rocce scoscese, ambienti naturali. I supporti orografici sono comuni ad entrambi i sistemi insediativi, le cui solari tipologie edilizie e le articolate strutture cittadine, sono i segni materiali della tipica architettura mediterranea.
Il porticciolo chiuso ai piedi del promontorio sottolinea ulteriormente la particolare localizzazione del borgo fortificato di Sperlonga. La cinquecentesca Torre Truglia è il polo di riferimento esterno per l’abitato e il simbolo stesso dell’antica difesa costiera garantita, lungo il litorale, dalle numerose torri di vedetta e di controllo.
Con l’apertura della litoranea Flacca è avvenuto un profondo mutamento nell’antico sistema economico; all’attività prettamente agricola che per secoli aveva caratterizzato, più dell’attività marinara, l’antica vita del borgo, si sovrappone la nuova realtà sociale di Sperlonga come centro di interesse turistico e residenziale…

L’articolo completo è disponibile in
ARCHITETTURA E CITTA’ 6
Acquistalo online o in Edicola!

condividi :
Una casa da sogno
14/12/2006
Undergroud
31/07/2005