PENSARE

Architects’ Book: l’Albo/album degli attori/architetti

Sono circa 2 milioni gli architetti nel mondo iscritti negli appositi albi, e almeno altrettanti non iscritti ma laureati in architettura. L’albo professionale è un registro in cui sono raccolti i nomi e i dati di tutte le persone abilitate ad esercitare una professione regolamentata dalla legge.
L’architetto è un attore della società in cui vive. L’equipaggiamento di base di un attore è il ‘book’, un album una volta solo fotografico e oggi multimediale.
Partendo dalla considerazione che i cento anni di vita del cinema, visto come medium globale, corrispondono ai cento anni della figura dell’architetto moderno, ho raccolto e organizzato in un database (a partire dal 1918) le foto, le locandine, i trailer, le sequenze significative, di circa 670 film prodotti in tutto il mondo che hanno come protagonista o coprotagonista un architetto. La finzione del cinema descrive sorprendentemente la complessità della professione, sia nella sua accezione popolare che in quella elitaria. Dalla vita universitaria al successo (o al fallimento) professionale, dalla crisi di mezza età all’accettazione della senilità…

L’articolo completo è disponibile in
ARCHITETTURA E CITTA’ 6
Acquistalo online o in Edicola! 

condividi :
Il fascino della cura artigianale
17/12/2010
Il presbiterio sopraelevato
31/07/2005