ARCHITETTURA FARE PENSARE

Alla ricerca del relax

Servizio di: Luisa Carrara
Foto di: Athos Lecce
Testo: Alessandra Bettaglio

In un’incantevole posizione, immerso nelle colline del Chianti, a pochi chilometri dal capoluogo toscano, “I Barronci” è un agriturismo dalle caratteristiche rustiche che, in un’atmosfera familiare, offre la possibilità di trascorrere una vacanza di comfort e relax in una location alquanto suggestiva: la collina più alta dell’antico comune medievale di San Casciano Val di Pesa, piccolo borgo che, per la vicinananza dI Firenze, fu a contatto con gli eventi più famosi della storia romana ed italiana.

In a delightful position, deep in the Chianti hills just a few kilometres from the Tuscan capital, ‘I Barronci’ is a farm holiday resort with a rustic style that offers a family atmosphere and the possibility of spending a comfortable and relaxing vacation in a comfortable setting: on the highest hill of the medieval commune of San Casciano Val di Pesa. It is a small village which, given its proximity to Florence, witnessed the most famous events of Roman and Italian history.

Sul punto più elevato dei poggi che separano la val di pesa dalla val di greve, lungo la via cassia, sorge, in una incantevole posizione, san casciano. Fino dall’età romana fu una stazione di posta o "mansio" eretto in cima alla discesa per firenze dove era posta la decima pietra miliare della colonia fiorentina. Le prime testimonianze scritte sulla località risalgono al 1043, all’interno di una pergamena, ma, come risulta dai numerosi ritrovamenti etruschi, era abitata fino dal VIII sec. A.c. proprio per la sua posizione strategica

S. Casciano venne fortificata nel 1300: il recinto delle mura, ancora in parte ben conservato, comprendeva il borgo, la chiesa, il palazzo del podestà ed il cassero.

L’edificio, all’esterno, si presenta con uno stile sobrio e superfici omogenee scandite da archi e piccole finestre. All’interno le camere e gli appartamenti, decisamente accoglienti, sono finemente restaurati in classico stile toscano.
I materiali utilizzati per pavimenti e rivestimenti sono prevalentemente naturali: pietra, cotto antico e parquet.

Il nome antichissimo dell’edificio deriva dalla famiglia Baronci che lo possedeva durante il xii secolo;
nel corso dei secoli passò nelle mani di alcune ricche famiglie fiorentine fino ad arrivare al 1700 in
cui l’antica casa colonica venne trasformata in villa.

The building, on the outside, is plain and has homogenous surfaces marked out by arches and small windows. Inside,
the bedrooms and apartments, which are decidedly welcoming, have been finely restored in classical Tuscan style. The
materials used for the floors and coverings are mostly natural: stone, old terracotta, and parquet.

condividi :
Casa oggi modi di vivere
15/12/2006
MARCO ZANUSO – ENZO MARI
16/04/2011