ARCHITETTURA

Perfetta integrazione fra acqua, verde e architettura

Una piscina dalla forma regolare che si adatta al progetto razionale dell’architettura, ubicata in una zona residenziale di Palermo, che si caratterizza proprio per le linee essenziali e la raffinatezza di alcune soluzioni architettoniche.
La scalinata di accesso posta su uno dei lati lunghi della vasca, e il bordo in travertino (come la pavimentazione del solarium ai quattro lati), contribuiscono ad accentuare l’eleganza che si può senz’altro ritenere pregio fondamentale dell’impianto.
L’insieme è reso ancora più suggestivo dal candore dell’abitazione, che conferisce all’ambiente circostante una grande luminosità, che contrasta con il verde intenso del prato all’inglese circostante. Il progetto della piscina di PISCINE SYSTEMS, curato dall’architetto Carmelo Greco prevede una vasca a forma rettangolare con uno specchio d’acqua di mq 77 e una capacità di mc 100.

APPROFONDIMENTO
* Usa il link per avere approfondimenti tematici Punta il tuo smartphone oppure digita il linkpro seguito dalla stringa chiave
Es: http://pro.dibaio.com/piscine-sumisura
<Video, schede web, approfondimenti, dettagli prodotto e altro ancora>È prevista un’area con una profondità costante m 1.20 dotata di una scala laterale in muratura per agevolare la discesa in acqua e la risalita e per consentire di godere in pieno relax l’impianto idromassaggio.
Da progetto è prevista anche una zona più profonda, degradante fino a m 2,20.
La vegetazione è caratterizzata da piante mediterranee e piante ornamentali quali yucche, dracene, palme, alloro etc. e soprattutto da fiori di stagione che contribuiscono, con i loro cromatismi, ad evidenziare, nel giardino, quella dinamicità datagli dalle stagioni.
Si è prevista la realizzazione della piscina con un sistema a tecnologia mista che presenta un fondo in calcestruzzo e pareti in pannelli in acciaio zincato, con una flangia in lamiera montata su un contrafforte speciale, che permette il montaggio del canale compenso, anch’esso in lamiera.
Il canale ha la funzione di raccogliere l’acqua e convogliarla nella vasca di compenso.
L’elemento fondamentale delle piscine a sfioro è dato dall’automatismo di controllo dei livelli, composto da un sistema elettronico con delle sonde, completato poi con un dispositivo “troppo pieno” dentro la vasca di compenso per smaltire l’eventuale acqua in eccesso. Il rivestimento della vasca è costituito in telo vinilico in pvc armato interamente con fibre Trevira, spessore 1,5 mm, con mosaico termosaldato in opera .

APPROFONDIMENTO
*/ Usa il link pro: aggiungi la stringa chiave e scopri approfondimenti:
es: http://pro.dibaio.com/forme-dellacqua

condividi :
L’arte della ceramica artigianale
26/01/2012
Linee di cumarù. Tra il prato e il cielo
21/11/2012