FARE

Kachelofen in materiale refrattario e accessori multiuso

La stufa in maiolica o “kachelofen” che possiamo osservare nella foto in alto, rivestita di piastrelle dette “olle” decorate a mano e cornici a rilievo, è composta da un grande prisma di base con una copertura a botte, (secondo una delle tipologie tradizionali trentine diffuse anche con qualche variante nei paesi di lingua tedesca e in altre zone del nord Italia), ed è sormontata da un letto in legno.
Queste stufe vengono costruite sul posto in materiale refrattario prevedendo la sapiente messa in opera di “giri di fumo”, grazie ai quali il calore viene ceduto al materiale, che lo accumula e lo cede poi lentamente: 15 kg di legna portano un calore costante radiante per 10/12 ore. Produzione Vandini

La tecnologia incontra il design e uno spiccato gusto vintage nella nuova gamma di accessori per il camino Habitat realizzati da Apros.
Porta legna, porta pellet e porta riviste si incontrano in un’unica collezione.
EDO, con la sua forma a “cubo’”, è un oggetto di design che può facilmente contenere al suo interno legna o riviste. TEO, grazie alle sue forme sinuose consente un triplo utilizzo: come porta legna nel periodo invernale e per tutto l’anno come comodissimo porta libri e riviste, ma anche come piccolo sgabello per una piacevole conversazione davanti al caminetto. Il modello GIO’ è un simpatico porta legna o pellet dalla forma a secchiello ed è disponibile in diversi colori a partire dal nero e bianco. Produzione AprosNello “stazzu” della pittrice inglese Pat Steel si respira l’atmosfera delle antiche abitazioni dei pastori sardi. Appena sbozzato il camino volutamente primitivo.

APPROFONDIMENTO
Http://pro.dibaio.com/pat-steelTecnologia e design al servizio del comfort
http://pro.dibaio.com/apros

condividi :
La stufa come opera d’arte
16/11/2009
Cosa insegna il Torrazzo
01/09/2005