FARE

A Montecito, nel cuore della California


A Montecito, nel cuore della California

Una casa pensata come una galleria d’arte nella quale ogni scorcio, ogni angolo, ogni soluzione spaziale
sono studiati per dare risalto alle tele.

A house conceived as an art gallery in which every view, corner and spatial solution is designed to set off the paintings.

Progetto di Shubin + Donaldson Architects
Foto di Tom Bonner
Servizio e Testi di Ginevra De Colibus

La casa parla di noi. Gli oggetti in essa contenuti sono custodi delle tradizioni, della memoria, della nostra storia familiare: sono stati ricevuti in dono, ereditati, acquistati, collezionati.
Molti di essi ci hanno preceduto, altri sono stati scelti col tatto, con la vista, col gusto estetico, aiutandoci a creare giorno dopo giorno – a volte anno dopo anno – quello spazio intimo e privato che racconta di noi. Ci sono case, poi, che più di altre portano l’impronta di chi le abita come la bella dimora realizzata a Montecito dallo studio Shubin e Donaldson.

A house tells the story of its owner. The objects it cotains are custodians of traditions, memories, and family history, having been received as gifts, inherited, purchased, or collected.

Scorci della terrazza e dell’ingresso di Montecito Residence. Due travi in ferro, dipinte di rosso, disegnano con semplicità ed eleganza la pensilina d’ingresso all’abitazione.
Views of the terrace and entrance to Montecito Residence. Two iron beams, painted red, mark out the simple and elegant cantilever roof of the entrance to the home.

Montecito residence vista dal giardino-solarium.
Realizzata dagli architetti californiani Russell Shubin e Robin Donaldson, la casa sorge a pochi chilometri da Santa Barbara, tra il verde intenso delle colline e il blu dell’Oceano Pacifico.
On this page: Montecito residence seen from the garden/sun lounge. Designed by Californian architects Russell Shubin and Robin Donaldson, the house is located a few kilometres from Santa Barbara, between the deep green of the hills and the blue of the Pacific Ocean.

COLORARE IL FERRO
Un intenso color ruggine caratterizza le travi della
pensilina di ingresso. Una tinta elegante e poco
usuale che ben s’intona ai colori caldi e assolati
della California, ma che richiede un’indispensabile
e corretta procedura. Per salvaguardare le travi
dagli agenti atmosferici che ne provocano l’arrugginimento, infatti, la superficie va innanzitutto carteggiata per eliminare eventuali tracce di calamina
(scagliette nerastre), lavata con un getto d’acqua,
lasciata asciugare e trattata con una mano di antiruggine
che, a sua volta, verrà lasciato asciugare
per almeno 24 ore. Solo a questo punto la superficie
è pronta per essere verniciata con lo smalto.

Acciaio satinato e vetro disegnano il raffinato camino della zona giorno.

Nella bella zona giorno di Montecito Residence i toni sono luminosi e delicati, l’atmosfera elegante e rilassata. Essenziale e raffinatissimo, il camino in acciaio e vetro satinato è collocato al centro di questo ambiente e separa la zona pranzo dal soggiorno. Arredi in pelle nera e tele dai colori sgargianti si pongono in voluto contrasto col chiarore di pareti e pavimenti.

On these pages: in the beautiful living area of Montecito Residence tones are bright and delicate, the atmosphere elegant and relaxed. An elegant steel and satin glass fireplace of simple design has been placed at the centre of the
room, separating the dining area from the living room. Black leather furniture and brightly coloured paintings are in deliberate contrast with the walls and floors.

IL VETRO SATINATO
Il raffinato camino di Montecito Residence declina in forme scultoree la sua funzione di corpo riscaldante. La slanciata struttura in acciaio è rivestita da due sottili lastre di vetro satinato, materiale che si caratterizza
per la sua superficie lucida e perfettamente liscia e per la sua raffinata trasparenza. Ottenuto con un procedimento chimico termale, attraverso il quale si rende opaca e traslucida una superficie, e al quale le molteplici tipologie di colore conferiscono un aspetto estetico particolarmente elegante, il vetro satinato è adattabile a molti usi,
garantisce un’efficace protezione visiva e – nel caso venga utilizzato per pareti divisorie o porte – consente anche un buon filtraggio dei raggi solari, conferendo altresì la giusta luce agli ambienti.

A pochi chilometri da Santa Barbara, affacciata sul blu dell’Oceano, Montecito Residence è un autentico scrigno che racchiude opere d’arte contemporanea, collezionate con passione dai padroni di casa.

Many were before our time, others were chosen through touch, sight, and aesthetic sense; they help us create day after day – sometimes year after year – that intimate and private space that says who we are.

Una lunga galleria raccoglie la collezione d’arte dei padroni di casa
creando un percorso suggestivo e affascinante tra le tele.

Gli ambienti, moderni e funzionali, si distribuiscono lungo un’asse centrale che idealmente percorre l’intero volume. Cuore della casa è l’ampia zona giorno: un luminoso open space in cui uno scultoreo camino in acciaio e vetro separa il soggiorno dalla zona pranzo. Qui, una sottile quinta muraria nasconde la bella cucina in acciaio.

Some houses bear the mark of their owners more than others, as is the case with this beautiful residence in Montecito, designed by the Shubin and Donaldson studio.
A few kilometres from Santa Barbara, looking over the blue of the ocean, Montecito Residence is a veritable treasure trove of contemporary art works patiently and passionately collected by the owners of the house.

Scorci della galleria che corre lungo l’ampia zona giorno e raccoglie tele, schizzi e sculture, raccolte con pazienza e
passione in trentacinque anni di collezionismo dai padroni di casa.

Views of the gallery in the spacious living room; it contains paintings, sketches and sculptures collected with patience and passion over a period of thirty-five years by the owners of the house.

ARTE E DESIGN
Montecito Residence non accoglie solo l’ampia galleria di opere d’arte collezionate dai padroni di casa, ma anche alcuni degli arredi più raffinati e famosi del Novecento. La celebre poltrona Barcelona, disegnata da Mies van der Rohe per
il padiglione della Germania all’Esposizione di Barcellona del 1929, e i tavolini della serie Tulipano, ideati da Eero Saarinen nel 1957, arredano il soggiorno, mentre le avvolgenti sedie Serie Sette disegnate da Arne Jacobsen nel
1955 circondano il tavolo da pranzo in cucina.

L’ampia cucina, pratica e bella, accosta la lucentezza dell’acciaio
all’eleganza dei rivestimenti in pietra grigia.

Nella bella cucina in acciaio e pietra grigia tutto è pratico e funzionale: un ampio piano di lavoro a isola occupa la parte
centrale della stanza, mentre sulle pareti laterali corrono cassettiere e pensili.
Nella pagina accanto, il raffinato lavabo in vetro satinato si accosta alla boiserie in legno di teak e specchio del bagno.

In the beautiful steel and grey stone kitchen, everything is practical and functional: a spacious island worktop occupies
the central part of the room, with cabinets and drawers on the side walls.
Facing page, the elegant washbasin in satin glass goes well with the teak boiserie and bathroom mirror.

Ai lati dell’ampia zona giorno, poi, un tetto a shed copre la lunga galleria nella quale sono collocate le tele. Si sviluppa così un percorso suggestivo ed emozionante lungo il quale i colori dei dipinti vengono enfatizzati, di giorno, da piccoli lucernai quadrati che bucando la lamiera del tetto lasciano filtrare la luce naturale e, di sera, da faretti orientabili
alternati a corpi illuminanti allungati.

Modern and functional rooms are arranged along a central axis that makes its way along the volume’s entire length.
The heart of the home is the spacious living area: a brightly-lit open space in which a sculptural fireplace in steel and glass separates the living room from the dining area. Here a thin partition wall.

 

condividi :
Prima della classe sul piano tecnologico
17/10/2005
Un panorama di stelle
07/09/2005