Il gioco dei colori...A play of colours...

Il gioco dei colori...A play of colours...

Servizio: Elisa Castiglioni

In questo bagno blu-violetto l'atmosfera è rilassante e resa un po' etnica oltre che dal soffitto in pietra anche dalla scelta di un sottofondo rustico per le pareti.
The atmosphere in this blue-violet bathroom is relaxing with a somewhat ethnic air resulting from the stone ceiling and the rustic background chosen for the walls.

Voglia di colore! Dopo anni di rigorosissimo e minimalista bianco senza concessioni, così chic, ma in fondo così noioso, torna la voglia di vestire la casa di colori, di lasciarsi andare al gioco delle sfumature, degli accostamenti, degli stati d'animo che ogni tinta evoca e suggerisce. Scegliere dei colori per le pareti della propria casa significa creare un ambiente vivo e dinamico, rendere i muri vibranti di luce, dichiarare insomma il modo in cui preferiamo vivere, le sensazioni di cui amiamo circondarci, poiché, come afferma Tricia Guild, nota interior designer inglese, "la scelta dei colori è, quasi sempre strettamente personale. È importante saper riconoscere il proprio gusto particolare e imparare ad affidarvisi: si tratta di una scoperta emozionante e piacevole, che può far emergere energie positive". E sicuramente di energia si può parlare, soprattutto per le tinte calde e vivaci, come il rosso, l'arancio o il giallo, che, secondo l'ormai ben nota teoria dei colori, costituiscono il gruppo dei colori attivi, positivi, stimolanti; sembrano "uscire" dalla superficie su cui si manifestano e per questo sono detti colori salienti. Essi sono associati al calore, all'azione, all'esaltazione, e dunque si tratta di tonalità certamente adatte alle stanze dedicate alla socializzazione, all'attività diurna, al lavoro. Possiamo dipingere in arancio le pareti della cucina o creare una quinta scenografica giallo intenso in sala, ma bisogna ricordare che l'uso delle tinte vivaci funziona quando è ben equilibrato: si può creare una stanza rossa, ma non tutte le pareti saranno colorate; dovranno esserci parti di intonaco bianco che interrompono il colore e, proprio per questo, ne accrescono l'impatto.
A desire for colour! After years of rigorous, minimalist white, so chic yet basically so boring, the desire to decorate houses with colours is back. Yes, it is now possible to indulge one’s fantasy by playing with shades, combinations and those states of mind that each colour evokes and suggests. Choosing colours for the walls of one’s home means creating a lively, dynamic atmosphere, making walls vibrant with light, in short openly declaring our preferences in terms of decor, the sensations that we like to experience. In fact, according to Tricia Guild, a well-known British interior designer “the choice of colours is almost always strictly personal. It is important to recognize one’s own preferences in terms of taste and learn to give into them: it is a question of an exciting, pleasant discovery capable of releasing our positive energy”. In this instance, energy is the key word, especially vis-à-vis warm, bright colours such as red, orange or yellow which, according to the well known colour theory, constitute the group of active, positive, stimulating colours; they give the impression of “emerging” from the surface to which they have been applied and for this reason are known as salient colours. Since these colours are associated with heat, action and elation there is no doubt that they are suited to those rooms dedicated to socializing, daily activities or work. Although we can paint the walls of the kitchen orange or create a spectacular deep yellow backdrop in the sitting room, it is important to remember that the use of bright colours only works when correctly balanced: it is possible to create a red room but not all the walls should be painted in the same colour; whitewash, designed to interrupt the colour and consequently heighten its impact, should also be used.

Una decorazione classica ma sempre attuale, che spezza la monotonia di una parete a tinta unica è lo stencil, reso oggi sempre più semplice nell'esecuzione da prodotti appositi e mascherine con mille soggetti e disegni. (Giorgio Graesan)
A classic though modern decoration which breaks the monotony of a solid colour walls is stencilling, made even easier today thanks to the availability of suitable products and stencils with thousands of different themes and patterns. (Giorgio Graesan)
La collezione di colori murali di Laura Ashley prende ispirazione dalla natura ed è stata studiata per coordinarsi perfettamente con tutte le carte da parati e i tessuti disegnati dalla stilista.
The collection of Laura Ashley colour murals draws inspiration from nature and has been studied to blend in perfectly with all wallpapers and fabrics designed by the stylist.
Il giallo e l'arancio intenso si rincorrono nella prospettiva di questo corridoio, che non è più neutra zona di passaggio, ma diviene così un locale molto caratterizzato.
Deep yellow and orange are alternated in this corridor which no longer simply acts as a neutral passageway but becomes a separate, highly imaginative room.

Vi è poi il gruppo dei cosiddetti colori freddi: il blu, il verde, il viola in tutte le loro sfumature e declinazioni, che sembrano sprofondare nella superficie sulla quale si manifestano, e perciò detti colori rientranti, e che vengono associati ai concetti di passività, quiete, lontananza, e per questo spesso utilizzati nell'arredamento per le stanze dedicate al riposo, alla concentrazione, al relax. L'azzurro, ad esempio, si rivela una tinta rilassante, ma che trasmette anche un senso di spazio e libertà, ideale per dipingere il bagno, dove, tra l'altro, il richiamo alle sfumature del mare e del cielo rende sicuramente più piacevole un lungo bagno defaticante o una seduta di dolce massaggio. Anche le tinte rubate alla natura, il verde chiaro, l'ecru, il sabbia, si rivelano perfette per decorare stanze dove l'atmosfera vuol essere tranquilla, rasserenante, così come di gran moda sono nuovamente i colori pastello, dall'azzurrino al rosa al lilla, tinte luminose che influiscono positivamente sulla mente e sul corpo. Molto si è detto e si è scritto sui colori, e alcuni architetti, come l'eminente Marcello Nizzoli, sul finire degli anni '50 ha elaborato una tabella psicologica del colore che tenta di precisare i rapporti che intercorrono tra colore, significato psicologico e comportamento. La ricerca sugli effetti propriamente terapeutici del colore è stata poi ripresa ed approfondita dalla "cromoterapia", un sistema di cura basato sull'impiego di onde luminose di differenti colori.
Then there is the group of so-called cold colours: blue, green and violet in all their different shades and variations which appear to disappear into the surfaces on which they have been used resulting in them being referred to as sunken colours, primarily associated with concepts of passivity, peace and a feeling of distance so that consequently they are often used to furnish rooms dedicated to rest, concentration and relaxation. For example, although light blue is a relaxing colour it also gives a sense of space and freedom and is ideal for bathrooms where, amongst other things, the allure of ocean or sky-like colours make a long relaxing bath or a delicate massage much more appealing. Even shades stolen from nature such as light green, ecru and sand are perfect to decorate rooms requiring a relaxing, serene atmosphere. In fact, pastel colours, ranging from baby blue to pink to lilac are now strongly back in vogue, luminous shades that have a positive influence on the mind and the body. Much has been said and written about colours and, at the end of the ‘50’s, some architects, such as the eminent Marcello Nizzoli, drew up a psychological colour table that attempts to specify the relationships between colour, psychological meaning and behaviour. Research on the therapeutic effects of colour has been resumed and completed by “chromotherapy”, a healing system based on the use of the luminous waves of different colours.

Dona matericità alle pareti l'encausto, antica tecnica usata da Greci e Romani che si servivano di colori diluiti con cera fusa e spalmati a caldo sull'intonaco. (Giovanni Graesan - Spatula Stuhhi)
Encaustic, an ancient technique used by the Greeks and the Romans who used colours diluted with melted wax which were applied whilst hot to plaster, give these walls a material aspect. (Giovanni Graesan - Spatula Stuhhi)
È sempre di grande effetto la prospettiva di due locali contigui in colori contrastanti ma che ben armonizzano fra loro, come in questo caso l'abbinamento del giallo con l'azzurro su due profondità diverse.
The sight of two adjacent rooms in contrasting colours that blend in perfectly one with the other is always highly effective. In this case, worth particular note is the combination of yellow with blue on two different levels.
La raccolta "i colori di Portofino" si basa sulle tinte delle terre naturali di origine mediterranea e suggerisce atmosfere romantiche e spirituali. (Giorgio Graesan)
The “colours of Portofino” collection is based on natural earth colours of Mediterranean origin and suggests romantic, spiritual atmospheres. (Giorgio Graesan)

Ma nonostante tutti questi studi più o meno scientifici, l'utilizzo del colore nella decorazione d'interni è sempre stato influenzato moltissimo dalle mode: dai colori squillanti dei primi decenni del secolo, eco dell'arte moderna, alle lacche lucide d'ispirazione orientale degli anni '20; dai pastelli anni '50 alla psichedelia anni'70; dai metalli accostati al nero hi-tech degli anni '80, alla riscoperta dei toni soft degli anni '90: spesso anche nell'utilizzo dei colori si tratta di corsi e ricorsi storici, come nella moda, basti pensare alla recente riscoperta degli anni '70 e degli azzardati e potenti accostamenti di colore di Verner Panton. Ma, giocando con il colore, bisogna ricordare che si sta maneggiando ciò di cui esso è primariamente costituito, ovvero la luce. È dunque molto importante considerare il fattore luminosità degli ambienti che vogliamo dipingere o decorare, e rammentare l'effetto di riflessione o assorbimento che hanno i vari colori. Si può allargare otticamente una stanza dipingendola con tonalità chiare e riflettenti, viceversa ci si può permettere di utilizzare toni scuri solo se l'ambiente prescelto è molto luminoso, pena l'effetto claustrofobico che possono dare tinte bellissime ma cupe come il blu o il viola; si può abbassare un soffitto e mascherare ciò che vi è attaccato (è spesso il caso degli impianti a vista nelle strutt

ure pubbliche) dipingendolo di nero, o è possibile renderlo un tutt'uno infinito non staccandolo dalle pareti, ovvero dandogli la stessa tinta.
But in spite of all these more or less scientific studies on colour, the use of colour in interior decoration has always been strongly influenced by trends: from the loud colours used during the first ten years of the century, an echo of modern art, to the shiny lacquers of oriental inspiration popular in the ‘20’s; from the pastels of the ‘50’s to the psychedelic colours of the ‘70’s; from metallic colours combined with high-tech in the ‘80’s to the rediscovery of soft tones in the ‘90’s; in fact, when using colour it is often a question, like in fashion, of a historical revival. Just think, for example, of the recent rediscovery of the ‘70’s or the daring, powerful colour combinations used by Verner Panton. However, when playing with colour it is necessary to bear in mind that one is handling its primary element, i.e. light. Consequently, it is very important to consider the luminosity factor of the places that we wish to paint or decorate, as well as bearing in mind the reverberation of absorption effect of various colours. A room can give the appearance of being more open and airy by using light, reflecting colours; vice-versa dark colours should only be used if the pre-chosen room is very luminous, avoiding however the claustrophobic effect often given by attractive though sombre colours such as blue or violet. A ceiling can be lowered or equipment hidden (as is often the case with visible systems in public buildings) by painting it black or by ensuring that it blends in with the rest of the walls by using the same colour.

Insolita la decorazione scelta per questa sala da pranzo, che prevede pannelli tessili applicati alle pareti e dipinti a riquadri rossi, gialli e verdi, quasi ad evocare le antiche dimore romane.
The decoration chosen for this dining room, including fabric panels applied to the walls and painted with red, yellow and green squares, reminiscent of ancient Roman dwellings, is extremely unusual.
Il verde scuro caratterizza questa cucina di campagna e ben si armonizza con il legno e gli utensili in rame.
This country kitchen is characterized by dark green which blends in beautifully with the wood and copper utensils.
Il disegno della parete di fondo a righe orizzontali nei caldi colori delle terre aumenta la larghezza di una stanza e crea un piacevole motivo decorativo.
The design of the base wall with horizontal stripes in warm earth colours increases the width of the room and creates a pleasant decorative motif.

È inoltre importante la scelta della base per il colore: i materiali opachi infatti rendono i colori più tenui, smorzati, mentre le superfici lucide riflettono la luce e fanno apparire i colori più brillanti. Infinite sono le possibilità di connotare un ambiente tramite il colore: lo si può rendere caldo, freddo, rilassante o eccitante, etnico, trendy, e non solo utilizzando le tinte pure, ma alternando i materiali, come la carta da parati, le piastrelle, il mosaico, la pittura, e, con quest'ultima trovando diverse soluzioni in cui la materia del muro, ben lungi dall'essere una superficie piatta e inanimata, viene trattata in modi diversissimi, come lo stucco, l'encausto, la spugnatura, la pittura a rullo, a pennello o a spruzzo … l'importante è trovare il proprio stile e individuare alcuni colori ricorrenti che condurranno lungo tutta l'abitazione come i temi di una colonna sonora: la musica vibrante e viva che anima la nostra casa e la rende unica ed esclusiva.
The choice of a colour base is also important: opaque materials soften colours whilst shiny surfaces reflect light and give colours a more brilliant aspect. The possibilities of characterizing rooms through the use of colour are infinite: they can given a warm, cold, relaxing, exciting, ethnic or trendy atmosphere and not only through the use of pure colours but also by alternating materials such as wall paper, tiles, mosaic and paint. In fact, different variations of the latter can be used whereby a wall, far from being a flat, inanimate surface, can be treated in a number of different ways with stucco, encaustic, sponging, roller painting, paintbrush or spray effects...the most important element is to determine one’s own style and identify colours that recur throughout the house like the themes of a soundtrack: the vibrant, lively music that animates our home in order to make it unique and exclusive.

 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A

Tratto da

99 IDEE TECH 3

Pareti e Soffitti

CARRELLO
TAG