Pannelli e pareti mobiliPanel and movable partitions

Pannelli e pareti mobiliPanel and movable partitions

Servizio: Cristina Lacchini

Per le caratteristiche prestazionali di flessibilità e leggerezza sono spesso impiegati in edilizia pannelli multistrato, che montati su appositi telai, consentono la realizzazione di pareti divisorie. Sono elementi resistenti e leggeri, modulari, componibili, di facile e veloce montaggio, adattabili alle specifiche esigenze e conformabili ad ogni ambiente. Permettono anche una facile installazione degli impianti, elettrici, telefonici, telematici ed anche idraulici, attraverso ampie intercapedini, consentendone l’ispezionabilità. Per queste caratteristiche vengono ormai diffusamente adottati nelle suddivisioni interne degli uffici, ma, grazie anche alle caratteristiche di isolamento acustico e di sicurezza, sono impiegati spesso anche nell’edilizia residenziale, in alternativa ai tradizionali tavolati in muratura, dei quali offrono la possibilità di accogliere la stessa ricchezza di finiture. In particolare si rivelano utili negli interventi di ristrutturazione interna di edifici storici, quando gli antichi solai in legno non ammettono i carichi di nuove murature.
On account of their optimum characteristics of flexibility and lightness multi-layer panels are often used in construction. In fact, when mounted on suitable frames these allow for the creation of partitions. In addition to being resistant and light, modular, easy and quick to assemble, these elements are also suited to specific requirements and are adaptable to all types of environments. Thanks to large hollow spaces they also permit easy installation of electric, telephone, telematic and hydraulic systems as well as providing easy access for inspection purposes. On account of these features they are now widely used for the interior partitioning of offices. Additionally, on account of sound-proofing and safety features they are often used in residential buildings as an alternative to traditional brick walls and, like the latter, can be finished in innumerable ways. In particular, they are useful in the internal restructuring of historic buildings when old wooden lofts are not able to withstand the loads of new masonry.

Controsoffiti Rigips
Rigips false ceilings

I controsoffitti sospesi rappresentano una ottima possibilità di soluzione per moltissime problematiche distributive ed impiantistiche delle ristrutturazioni edilizie anche per le case di civile abitazione (oltre che per situazioni di differente vocazione come per locali destinati al pubblico o per uffici). Sono infatti caratterizzati da prestazioni eccezionali per problematiche specifiche di isolamento termico ed acustico, oltre che di resistenza al fuoco. In questo settore la RIGIPS offre una vasta gamma di prodotti standard e speciali che rispondono alle esigenze del progettista in materia di efficacia tecnica, velocità applicativa e impatto estetico. Nell’immagine a fianco alcuni dettagli di messa in opera di una controsoffittatura secondo il Sistema Base che permette un ancoraggio a qualunque tipo di materiale (legno, calcestruzzo, laterizio o metallo). I pannelli da accoppiare al sistema di ancoraggio sono lastre costituite da un impasto di gesso stabilizato e additivato rivestito da cartone speciale disponibili in serie differenti a seconda dell’uso e delle prestazioni richieste.
Suspended false ceilings offer an optimum solution to numerous distribution and plant engineering problems inherent in building restructuring (even for residential dwellings). They are, in fact, characterized by optimum performance features in terms of specific problems such as heat insulation, sound and fire proofing. RIGIPS offers a wide range of standard and special products designed to meet designer’s requirements in terms of technical efficiency, installation speed and aesthetics. The picture at the side shows some of the steps involved in the installation of a false ceiling according to the Basic System which allows for anchorage to any type of material (wood, cement, brick or metal). The panels to be combined with the anchorage system are sheets consisting of a stabilized chalk mixture with an additive covered by a special cardboard and are available in different sizes according to requirements and type of performance envisaged.

Pannelli scorrevoli con cristalli acidati a personalizzare le specchiature in un telaio color vaniglia. La fascia centrale del decoro è sabbiato tanto sul fronte che sul retro.
(Fluo di Movi)
Frosted glass sliding panels are to personalize the mirrors set within a vanilla-coloured frame. The main decorative panel is sanded both on the back and on the front (Fluo di Movi)
Laperture a soffietto permettono di realizzare pannelli (in questo caso i pannelli sono in vetro trasparente e legno di ciliegio) di grandi dimensione senza l’ausilio di guide a pavimento. (Siparium di Rimadesio)
The openings in the ceiling allow for the creation of large panels (in this case the panels are made from transparent glass and cherry wood) without floor guides being required
I pannelli di queste porte vetrate sono alleggeriti visualmente grazie al raffinato gioco di intrecci della struttura in legno. I pannelli acidati possono essere decorati con formelle di Murano oppure dai decori di Eugenio Carmi
(240 di Longhi)
The panels of these glass doors are lightened visually thanks to a refined play of interwoven wooden structures. These frosted glass panels can be Decorated with Murano tiles or with Eugenio Carmi ornamentation (240 by Longhi)

Pareti mobili per la casa
Moveable partitions for houses

Le pareti mobili nelle abitazioni sono usate abbastanza di rado anche se molte volte abbiamo bisogno di delimitare più marcatamente, seppure in maniera temporanea, un angolo della sala da tutto il resto; in altre occasioni si presenta, invece, la necessità di godere appieno degli spazi di cui disponiamo e quindi di unire gli ambienti per ottenerne uno solo, libero e arioso. Un locale che si adatti più facilmente ai nostri bisogni si può ottenere con pochi accorgimenti, ma soprattutto con l’idea che un sistema di separazione non deve essere per forza in muratura. Nel soggiorno, la zona con un divano letto potrebbe diventare occasionalmente uno spazio a sé: le si dà autonomia solo all’occorrenza. Quando ne avessimo bisogno, potremmo unire in un unico locale lo spazio cottura alla sala da pranzo e separarli in altri momenti; anche soggiorno e studio potrebbero essere due ambienti diversi in determinate situazioni ed una sola stanza in altre, semplicemente spingendo delle ampie ante scorrevoli. Tale libertà d’uso può aversi anche in altre zone della casa. La camera dei bambini diventerebbe un ambiente da separare nei momenti di studio, e da unire nei momenti di svago. Questo per illustrare quanto una casa intesa come un organismo che si adatti ai nostri bisogni possa risultare pratica ed al contempo… divertirci: spostare una parete e ridefinire un ambiente è un gesto che, nella sua semplicità, non può che arricchire il rapporto che abbiamo col nostro mondo domestico. Sono tanti i sistemi di pareti mobili presenti sul mercato, da realizzare su misura o addirittura da creare ex novo. Di questi sicuramente il più diffuso è quello delle pareti scorrevoli, importato dalla casa tradizionale giapponese. Unire vani o suddividerli attraverso pareti scorrevoli è l’espediente che sul mercato offre la gamma più ampia di soluzioni, oltre ad un grande possibilità di realizzare elementi su misura. Si può dare, infatti, a tali superfici diversi gradi di trasparenza e consistenza fino ad arrivare ad elementi che una volta chiusi separano totalmente due ambienti. Nel caso in cui non fosse possibile prevedere la sufficiente superficie di scorrimento per le pareti scorrevoli si può optare per le pareti a soffietto. Non bisogna però considerare questa soluzione come un semplice ripiego, vi sono esempi di pareti a soffietto di grande valore estetico e per nulla inferiori a quelle scorrevoli. Un discorso a parte meritano infine le pareti “girevoli” che sono sicuramente la soluzione più originale per un uso “differenziato nel tempo” degli ambienti della casa. Un asse fissato tra pavimento e soffitto sostiene un pannello che è quindi libero di ruotare. In questo caso l’elemento parete si connota ancora di più come elemento architettonico e nel cambiare posizione tende a capovolgere l’aspetto di una stanza. Il loro effettivo utilizzo è stato praticato molte volte in via sperimentale ma ci sono anche esempi vicini alla realtà quotidiana. Queste partizioni mobili possono vivacizzare l’aspetto della casa intera offrendo la possibilità di dividere uno spazio in più di due diversi modi. É comunque un elemento di separazione che deve essere disegnato e realizzato ad hoc; dato il suo poco diffuso utilizzo, esso non è prodotto industrialmente.
Moveable partitions are not often used within the domestic context even though the need to partition off (albeit temporarily) one corner of a room from the remainder frequently arises; conversely, there are also times when it is necessary to make use of all the available space and consequently combine rooms in order to obtain one large, unencumbered area. A room that can easily be adapted to suit our requirements can be obtained through the use of some simple, though clever, devices always bearing in mind that a partitioning system does not necessarily have to involve the use of a wall. In the sitting room, the area housing a sofa-bed can be temporarily separated from the rest of the room. Additionally, when the need arises it is possible to combine the kitchen and dining areas or separate them at will. By simply closing or opening large sliding doors, the sitting room and study can either be partitioned off to satisfy certain requirements or used as a single entity. The freedom to designate space according to will can be applied to other areas of the house. A children’s room can be divided into two separate areas for study purposes or combined for recreational purposes. This is simply to show that a house in the sense of a whole can be adapted to our needs thus making interior design both practical and...fun: moving a wall or redefining a room is simply a gesture that, by deed of its simplicity, merely helps to enrich our relationship with our domestic surroundings. Innumerable moveable partitions are available on the market - these can either be custom-made or designed according to individual requirements. The most popular of these are indubitably sliding partitions, imported from traditional Japanese houses. The market offers a wide range of ready-made sliding partitions designed to enable users to either combine space or divide it. Furthermore, made-to-measure elements can be manufactured on request. Different areas of the house may be partitioned off in various ways in order to create, if necessary, two totally separate rooms. If, on account of a lack of space, the use of sliding partitions is not feasible, folding partitions can be used. The latter solution need not be seen as makeshift device. In fact, nowadays, the market offers some extremely attractive examples of folding doors which are in no way inferior to sliding partitions. Worth separate mention are “revolving” walls, indubitably one of the most original ways of partitioning off the rooms in a house. An axis anchored between the floor and the ceiling supports a panel which is thus free to rotate. In this case, the wall element is even more strongly characterized as an architectural feature which by changing position, tends to totally change the appearance of a room. Although numerous experiments involving use of the latter have been conducted, some prototypes are already available on the market. These moveable partitions are able to change the entire appearance of a house and offer a wide range of partitioning options. However, elements of this nature must be designed and created ad hoc. In fact, owing to limited usage, this type of partition is not manufactured on an industrial level.

Presenta degli inserti in vetro di Murano colorato fuso questa porta scorrevole parallela adatta a dividere in maniera discreta la cucina dalla zona di soggiorno. (Gemma di Domina) This sliding parallel door used to separate discretely the kitchen from the sitting room has coloured fused Murano glass inserts. (Gemma di Domina) Cristallo sabbiato disponibile in molte tinte pastello e maniglie rotonde incassate nel cristallo per il sistema autoportante di pannelli scorrevoli. (Simi di Movi) Sanded glass available in a number of pastel shades with rounded recessed crystal handles for the self-supporting sliding panel system (Simi by Movi). Un sistema flessibile e personalizzabile per risolvere qualunque tipo di esigenza permette di attrezzare spazi polifunzionali all’interno della propria casa. (Screen di Albed) A versatile customizable system to solve any type of requirement is the perfect solution to furnish multi-functional space in one's own home (Screen by Albed)

I materiali e le qualità tecniche
Materials and technical qualities

Il mercato offre una grande varietà di pannelli e pareti prefabbricate. Sono costituiti da due elementi esterni, realizzati con materiali diversi, in legno o cartongesso, a uno o più strati, oppure in alluminio: viene interposto uno strato isolante in lana di roccia, schiuma poliuretanica o sughero. Nella struttura interna può essere inserita una lamiera in acciaio zincato come elemento di irrigidimento. Sono disponibili in commercio pannelli studiati appositamente per risolvere il problema dell’isolamento acustico, non solo nel settore industriale, ma anche in quello civile, attraverso stratificazioni multiple di prodotti diversi e l’impiego di schiuma poliuretanica.
The market offers a wide variety of prefabricated panels and walls. These consist of two external elements, made from different materials, i.e. wood or plasterboard, consisting of one or two layers, or aluminium: an insulating layer in rock wool, polyurethane foam or cork is interposed. A zinc-plated steel sheet may also be inserted into the structure as a stiffening element. Panels specifically designed to solve sound-proofing problems through the multiple layering of different products and the use of polyurethane foam are available on the market for use not only in the industrial but also in the civil sector.

È in edicola 99 IDEE Ambient 4 - I Miniappartamenti L. 13.000 euro 6.71
potete ordinarlo on-line all’indirizzo www.dibaio.com oppure utilizzando l’apposito modulo a fine rivista.

 

Commenti

Commenta questa notizia

Tutti i commenti saranno sottoposti ad approvazione da parte della redazione di dibaio.com. Lasciate il vostro contributo.

Per contribuire è necessario confermare il proprio indirizzo e-mail ed effettuare la login

Se non sei registrato clicca qui

TUTTI I COMMENTI NUOVI COMMENTI

x

Si No
%A

Tratto da

99 IDEE TECH 3

Pareti e Soffitti

CARRELLO
TAG